Blerim Dzemaili, Bologna ti ringrazia!

0
298

Difficile entrare nel cuore dei tifosi in una sola stagione, ma non impossibile se ti chiami Blerim Dzemaili. Il calciatore Svizzero lascia Bologna con un rendimento che parla chiaro: 31 presenze in campionato, 8 gol e 3 assist, statistiche non da tutti i centrocampisti, a meno che non ti chiami Hamsik o Nainggolan. Blerim sotto le due torri ha ritrovato quella serenità e quella continuità che gli mancava da qualche stagione, guadagnandosi il ruolo di leader dei rossoblù in campo. Si può considerare un vero trascinatore, oltre i gol realizzati in questa stagione resta la consapevolezza che a fine partita usciva dal campo dopo aver dato tutto, impossibile accusarlo del contrario. Vittoria o sconfitta lui lasciava il terreno di gioco a testa alta. Si lascia alle spalle anche tante polemiche e pressioni da chi lo avrebbe voluto a Bologna anche l’anno prossimo, ma come tutti sanno, il suo trasferimento in Canada al Montreal Impact era cosa già programmata e discussa al suo arrivo a Casteldebole.

Professionalità, corsa, forza, intelligenza, buon tiro e tempi di inserimento perfetti, tutte caratteristiche che danno vita al centrocampista che tutti gli allenatori vorrebbero avere. Fondamentale in fase difensiva ma altrettanto utile in fase offensiva. Con i suoi 8 gol e i mille palloni recuperati ha potuto regalare al Bologna tanti punti fondamentali nel raggiungimento dell’obbiettivo salvezza.

A poche ore dalla chiusura del mercato della MLS si conclude definitivamente il suo trasferimento alla squadra canadese di Joey Saputo. Per lo svizzero e famiglia si tratta di una scelta di vita nuova e voluta. “Ho fatto questa scelta perché voglio fare qualcosa di nuovo. Il Montreal è arrivato al momento giusto, io e la mia famiglia vogliamo provare una nuova esperienza. Seguo la MLS da due o tre anni ed è un calcio che mi piace. Ringrazio i tifosi, sono stato benissimo. Insieme a Napoli è stata la più bella esperienza che abbia mai vissuto nel calcio”. Queste sono state le parole di Dzemaili nell’ultima intervista registrata pochi giorni prima di patire per il Canada. Non ci resta che dire:”in bocca al lupo Blerim per la tua nuova esperienza, Bologna ti ringrazia”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here