I Black Eyed Peas sono tornati con il nuovo singolo “Be Nice”, senza Fergie

I Black Eyed Peas pubblicano "Be Nice", singolo che avrebbe tutte le caratteristiche giuste per essere un successo mondiale. Unico neo: l'assenza della loro frontwoman Fergie.

0
847

Da un po’ di tempo, i Black Eyed Peas hanno deciso di ritornare alla loro formazione originale, risalente al periodo precedente alla conquista del successo. Dopo che la loro cantante femminile Fergie ha deciso di mettersi in proprio, fondando una sua casa discografica tramite la quale ha pubblicato il suo secondo album da solista “Double Dutchess” (QUI PER SAPERE ALTRO), il gruppo non ha assunto nessun altra cantante donna fissa, nonostante abbia mostrato a più riprese una vicinanza all’ex leader delle Pussycat Dolls Nicole Scherzinger, che in passato aveva visto Fergie subentrare al suo posto nel gruppo per ragioni contrattuali.

Dopo una carriera passata nel mainstream musicale fra R&B e hip hop all’inizio e con una trasformazione (drammaticamente) dance ed electro successivamente, i BEP sono tornati quindi adesso sulla loro formula originale, quella che li vede focalizzati soltanto sull’hip-hop senza nemmeno avere più accenni all’R&B. Questo non li porta certamente a negare il passato: i ragazzi non hanno mai speso parole negative su Fergie ed hanno proposto sempre live dei vecchi successi nelle occasioni in cui ciò era necessario, limitandosi ad affermare “we are actually capable to do it in three” qualora qualche giornalista cercasse di indagare sui motivi di questa rottura.

I “Black Eyed Peas”, già nella formazione a tre, durante la performance d’apertura della finale della UEFA nel 2017

Ebbene, dopo aver oliato gli ingranaggi per un po’, adesso il gruppo è tornato in scena con un singolo che finalmente presenta tutte le carte in regola per essere gradito dal grande pubblico. Il brano si intitola “Be Nice” e vede la partecipazione anche di un quarto rapper maschile oltre i tre facenti parte della band: la superstar Snoop Dogg. Un nome importantissimo per l’hip-hop ma ben radicato anche nella cultura pop, dunque: ciliegina sulla torta per una canzone che possiede già di per sé tutte le carte in regola per essere una hit mondiale.

Con una delle produzioni più pop con cui il gruppo si sia mai misurato, ma non per questo completamente priva di riferimenti hip-hop, “Be Nice” si sviluppa con un testo che chiede di concentrarsi sulla positività senza lasciarsi trasportare dalla negatività. Un messaggio sociale forte, universale, portato avanti da strofe molto ben costruite ed un ritornello infettivo ed efficace: tutte parti in cui il leader del gruppo Will.I.Am la fa da padrone, ma in cui gli altri due componenti della band si occupano degli hook.

A Snoop tocca invece la parte che storicamente appartiene quasi sempre ai rapper featured: il bridge, cavalcato con carisma ed energia dal magnetico flow del rapper. Non è del resto un caso se Snoop Dogg rimane tuttora uno dei rapper più richiesti per le collaborazioni, sfidando la trasformazione del mercato e dei gusti in fatto di rapper e flow: il suo stile rimane unico ed inimitabile\ e continua a funzionare in tutti i contesti. Di seguito audio e video del brano.

Che dire, “Be Nice” è sicuramente il singolo giusto, un ritorno che ha finalmente le caratteristiche giuste per il mercato mondiale. Buona fortuna ai Black Eyed Peas in versione trio tutta al maschile, per quanto la formazione con Fergie rimarrà per sempre nei cuori di tutti.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here