Bitcoin, Square investe 170 milioni di dollari in criptovalute

0
416
Bitcoin, Square investe 170 mln di dollari

L’interesse attorno al Bitcoin sta diventando sempre più grande. Tanto da scomodare colossi come Tesla che ne ha acquistati una quantità di circa 1.5 mliardi di dollari. Un numero grandioso, probabilmente il lasciapassare per una consapevolezza maggiore sul futuro di questa valuta. A sondare il terreno ci è messo anche la società di servizi finanziari Square, guidata da Jack Dorsey (CEO di Twitter) che ha acquistato un ammontare di criptovaluta pari a 170 milioni di dollari. La società ha così commentato l’oneroso investimento in bitcoin: “L’investimento è parte del costante impegno di Square sul fronte Bitcoin. La società ha in programma di valutare su base regolare il proprio investimento in Bitcoin in relazione agli altri“.

Bitcoin: la valuta del futuro?

Un aspetto fa ben capire quanto questa valuta sia crescendo sempre di più. Pochi mesi fa proprio Twitter, l’azienda principale di Jack Dorsey, aveva acquistato un valore pari a 4.709 BTC con un terzo della somma sborsata da Square. Un dato senza alcun dubbio rilevante che ci fa capire quanto il mondo finanziaria si sta accorgendo proprio ora delle potenzialità di questa moneta decentralizzata, anonima e realmente libera. Che molto probabilmente nei prossimi anni raggiungerà risultati monetari degni di nota, tanto da raggiungere risultati come l’interscambialità globale. Una ipotesi leggermente azzardata ma non assurda. La crisi finanziaria dovuta al Covid sta facendo capire che il corso del dollaro, ufficializzato a Bretton Woods nel 1944, è giunto ad una sua conclusione.


I principali CEO investono nel Bitcoin
Elon Musk e Bitcoin: un’inquietante storia d’amore


Bitcoin, Square segue Tesla

Come accennato ad inizio articolo, Jack Dorsey non è l’unico imprenditore che sta riservando degli investimenti in Bitcoin. Anche Tesla del miliardario Elon Musk (CEO di numerose aziende tra cui Space X, Neuralink etc), ha sborsato circa 1.5 miliardi di dollari per i Bitcoin, contribuendo ad accrescerne il valore. Ora infatti la valuta fondata da un anonimo del 2009, che si fa chiamare Satoshi Nakamoto, ha toccato quota 50.119,88 dollari.

Commenti