Il Biografilm Festival-International Celebration of Lives è un festival cinematografico che si tiene a Bologna dal 7 al 17 giugno 2019 nella sede della Cineteca, presso la manifattura delle arti. Il festival, nato nel 2005, è dedicato alle biografie.

La quindicesima ediizione del Biografilm Festival, che indaga le nuove tendenze del film e del documentario internazionale, porrà ancora più attenzione sulla biografia. Sono infatti molto attese anteprime di film che ritraggono i più grandi protagonisti dell’arte e della cultura mondiali.

Si tratta di uno dei festival europei più importanti che prevede ogni anno un pubblico di oltre 120.000 persone. Nasce dall’idea che il racconto di vita sia in grado di generare domande e risposte sulle questioni più importanti relative alla contemporaneità, di dare vita a spunti di riflessione e a scambi di idee tra gli spettatori.

I film

  • Advocate di Philippe Bellaiche, Rachel Leah Jones
  • Celle que vous croyes (Il mio profilo migliore) di Safy Nebbou
  • Celles qui restent di Ester Sparatore
  • Cold Case Hammarskjold di Mads Brugger
  • Deux Fils di Félix Moati
  • Dicktatorship- Fallo e basta! di Gustav Hofer, Luca Ragazzi
  • Divino amor di Gabriel Mascaro
  • Entierro di Maura Morales Bergmann
  • I Had A Dream di Claudia Tosi
  • Kemp. My best dance is yet to come di Edoardo Gabbriellini
  • La scomparsa di mia madre di Beniamino Barrese
  • Le Mystère Henry Pick (Chi l’ha scritto? Il misstero Henry Pick) di Rémi Bezancon
  • Love, Antosha di Garret Price
  • Luther Blissett- Informati, Crepi, Crepa di Dario Tepedino
  • Mating di Lina Maria Manheimer
  • Meeting Gorbachev di Werner Herzog, André Singer
  • Midnight Traveler di Hassan Fazili
  • Mon bébé (Selfie di famiglia) di Lisa Azuelos
  • Monos di Alejandro Landes
  • Noci sonanti di Damiano Giacomelli, Lorenzo Raponi
  • Premières Vacances (La prima vacanza non si scorda mai) di Patrick Cassir
  • Pugni in faccia di Fabio Caramaschi
  • Reconstructing Utoya di Carl Javér
  • Searching Eva di Pia Hellenthal
  • Shooting The Mafia di Kim Longinotto
  • The Edge of Democracy di Petra Costa
  • The Ione girl di Marco Amenta
  • Una Primavera di Valentina Primavera
  • Walking on water di Andrey Paounov

Biografilm Park è la rassegna di eventi che si svolgeranno fuori sala che ogni anno si tiene al Parco del Cavaticcio di Bologna dove vengono proposti quotidianamente proiezioni, spettacoli, incontri e concerti; un denso programma di concerti che presentano il meglio delle band indipendenti e alternative italiane e ospiti internazionali esclusivi. Dal 2014, la selezione musicale è a cura di Locomotiv Club, che in pochi anni si è distinto come contenitore culturale innovativo ed eclettico per la città di Bologna, spaziando dal rock all’elettronica.

Il Biografilm Food District è l’area di Biografilm Park dedicata allo street food, nella quale il cibo diventa strumento di diffusione di quei valori che Biografilm promuove sin dalla sua nascita: cultura, convivialità, tradizione e innovazione, qualità e rispetto per l’ambiente. Scopo del Food District è creare una miscela armonica tra le proposte provenienti dal territorio e quelle legate alla cucina internazionale, rendendo il Biografilm Park vetrina per diverse tradizioni culinarie che si confrontano sulla qualità partendo da medesime basi comuni per poi proporle al pubblico del Parco.

Bio To B è l’evento di networking business-to-business tra professionisti che ha l’obiettivo di promuovere e supportare le produzioni italiane ed europee di documentari cinematografici e biopic. La sesta edizione di Bio To B avrà lugo dal 13 al 15 giugno 2019 a Bologna all’interno di Biografilm Festival. Una bella opportunità per presentare il proprio documentare in fase di produzione a una giuria composta da sales agent, direttori di festical e commissioning editors internazionali e in incontri individuali. 18 progetti selezionati.

Bio To B seleziona ogni anno 18 progetti, documentari a vocazione cinematografica (theatrical release) e biopic, di produzione o co-produzione europea, in fase di finalizzazione, ossia in fase di produzione e rough cut. Il formato finale dei film dovrà essere della durata di minimo 50 minuti. Alla fine dell’evento una giuria internazionale assegna tre premi in denaro: miglior progetto europeo, miglior progetto italiano, miglior progetto emiliano-romagnolo.

Bio to B anche quest’anno gode della partneship con DOK Leipzig. La direttrice Leena Pasanen assegnerà un premio a uno dei progetti selezionati: un invito a partecipare come ospite all’Industry Programme di DOK Leipzig 2019.

Il premio “Make It Real”- Bio To B Award 2019, dedicato ai professionisti del cinema che si sono maggiormente distinti in campo internazionale nella produzione e distribuzione cinematografica, verrà consegnato alla produttrice Diane Weyermann, nell’ambito del tributo speciale che Biografilm Festival quest’anno dedica a alla casa di produzione canadese Participant Media in occasione dei suoi 15 anni di attività.

Biografilm School è l’innovativo progetto di formazione promosso da Biografilm Festival e rivolto a giovani dai 18 ai 25 anni nati e/o residenti in Emilia Romagna o iscritti all’anno accademico corrente presso una delle Università dell’Emilia Romagna. Il progetto formativo è legato agli eventi di Biografilm Festival e permette di approfondire i mestieri del cinema sia da un punto di vista teorico che pratico, confrontandosi personalmente con gli ospiti del festival. 

Biografilm for Kids è il programma di laboratori creativi per bambini di Biografilm Park, un progetto didattico che indaga i rapporti interiori del bambino con sé stesso, la relazione con l’altro, l’emotività e le emozioni, i bisogni, il rapporto tra la parola e l’immagine, attraverso l’espressività artistica e la costruzione manuale. La capacità espressiva del bambino è lasciata libera, nell’ottica di un progetto comune, di giocare e scoprire, di provare e osservare, di cercare e assemblare.

Il Celebration of Lives è il premio che Biografilm Festival dedica ai grandi narratori che con le loro opere e la loro vita hanno lasciato un segno profondo nella storia contemporanea, già assegnato tra gli altri a Marina Abramovic, Judith Malina, Charlie Kaufman, Clint Eastwood, Ed Lachman, Michel Gondry, Frederick Wiseman, Michael Madsen, Ulay, Christo, la famiglia Coppola e Gael García Bernal. 

Qui il programma completo giorno per giorno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here