Bielorussia – Confine con Polonia, Lituania, Lettonia, Ucraina è chiuso. Commento del Comitato per il confine di stato

0
209

Nel pomeriggio a noi in redazione ha iniziato a ricevere messaggi da utenti che i bielorussi non possono tornare nel paese da almeno Polonia e Lituania: li distribuiscono sul confine. Più tardi ha informazioni su questi stessi problemi e al confine con l’Ucraina e Lettonia. In Госпогранкомитете ha commentato la chiusura della frontiera.

“A causa dell’attuale situazione epidemica nei paesi vicini, la Bielorussia limita temporaneamente l’ingresso nel suo territorio attraverso posti di blocco a terra per alcune categorie di individui provenienti da Lettonia, Lituania, Polonia e Ucraina”, ha detto il ministero.

Non rientrano nelle restrizioni: i dipendenti delle missioni diplomatiche e degli uffici consolari, documentati da passaporti diplomatici e di servizio; conducenti di veicoli destinati al trasporto stradale internazionale; membri del personale di treno e di locomotiva delle comunicazioni ferroviarie internazionali.

Allo stesso tempo, il checkpoint all’aeroporto nazionale di Minsk opera senza restrizioni.

Cosa succede ai confini

Solo camion e veicoli diplomatici sono ora ammessi in Bielorussia. A tutti gli altri viene detto di tornare.

Tutti vengono rilasciati dalla Bielorussia. I conducenti di autobus internazionali ei passeggeri sono avvertiti che non potranno tornare se ora attraversano il confine per uscire. Gli autisti si rifiutano di andare. Alcuni passeggeri cercano un’opportunità per continuare il viaggio.

Come riferito a TUT.BY alla frontiera, le prime dichiarazioni delle guardie di frontiera sulla chiusura dell’ingresso sono apparse intorno alle 15.30.

In primo luogo, tali informazioni sono apparse sugli incroci dalla Polonia , poi dalla Lituania, in seguito si è saputo della Lettonia e dell’Ucraina.

Fonti di TUT.BY in Polonia hanno notato che l’iniziativa di chiudere il confine non è arrivata dalla parte polacca.

Abbiamo parlato con un bielorusso, che si trova al confine dalla parte ucraina, attraversando la “Novaya Guta” , e abbiamo cercato di entrare in Bielorussia. Secondo lui, c’erano più di 10 auto in coda, un camion e un autobus passeggeri con numeri ucraini. Anche a lui non è stato permesso di passare.

Foto per gentile concessione del lettore

– Allo stesso tempo, le auto vengono prodotte dalla Bielorussia senza problemi. Un rappresentante del valico di frontiera si è presentato alle persone riunite. Ha spiegato che il confine è chiuso a causa delle misure di quarantena. Quali – non ha spiegato. Si è offerto di aspettare al confine o di tornare in Ucraina.

Foto: lettore
La situazione al posto di frontiera di Novaya Guta. Foto per gentile concessione del lettore

C’era anche l’ex candidato alla presidenza della Bielorussia Sergei Cherecheni .

Successivamente, i lettori di TUT.BY hanno detto che ai bielorussi dall’Ucraina era ancora permesso entrare nella loro patria.

Al confine con la Lettonia, i conducenti di veicoli leggeri vengono avvertiti dalle guardie di frontiera: “Puoi partire, ma non puoi tornare”. Due posti di blocco sul confine bielorusso-lettone funzionano solo all’uscita, l’ingresso è chiuso.
Читать полностью:  https://auto.tut.by/news/road/705951.html


Commenti