Biden non convince i due senatori democratici

0
115
Biden non convince i due senatori democratici

Il presidente americano Joe Biden non convince i due senatori democratici a votare la sua proposta di abolire l’ostruzionismo. Secondo Sinema e Manchin, abolire l’ostruzionismo sarebbe un grave errore che potrebbe ritorcersi contro i democratici.

Biden non convince i democratici centristi sull’ostruzionismo?

Continua l’acceso dibattito sui diritti di voto in America. i democratici stanno cercando di far approvare, prima delle elezioni di midterm, una legge federale per i diritti di voto, bloccata al Senato a causa dell’opposizione dei repubblicani. Il presidente Biden ha chiesto di modificare le regole in Senato. Biden ha chiesto di eliminare l’ostruzionismo. Ma sull’eliminazione dell’ostruzionismo Biden trova anche l’opposizione dei democratici centristi, in particolare della senatrice Kyristen Sinema e del senatore Joe Manchin. Secondo Manchin, l’eliminazione dell’ostruzionismo potrebbe ritorcersi contro al partito democratico se i repubblicani riperdessero la maggioranza.  

Il presidente Biden ha avuto una lunga conversazione con Sinema e Manchin e, secondo quanto riferito, non è riuscito a convincerli a cambiare idea. Durante l’incontro, Sinema ha ribadito che la modifica del regolamento richiesta da Biden non farebbe che alimentare la “spirale infernale della divisione”. Manchin ha invece affermato che “non avrebbe votato per eliminare o indebolire” il regolamento attuale.  Inoltre ha detto che la rimozione del guardrail consentirebbe alle maggioranze semplici di approvare una legislazione estrema.  Manchin infine affermato che “porre fine all’ostruzionismo sarebbe la via d’uscita più facile”.

Sinema parla al Senato

Sinema ha parlato in aula al Senato, ribadendo la sua opposizione alla proposta del presidente Biden. Ha criticato l’ondata di nuove leggi che limitano l’accesso al voto negli Stati a guida repubblicana definendole antidemocratiche, ma ha detto che non sarebbe d’accordo a cambiare le regole del Senato per approvare una legge federale che le contrasti. “Non sosterrò azioni separate che peggiorano la malattia alla base della divisione nel nostro paese. Alcuni hanno rinunciato all’obiettivo di allentare le nostre divisioni e unire gli americani. Io no”, ha affermato Sinema. La senatrice ha poi affermato che le precedenti modifiche all’ostruzionismo si sono rivelate errori.


Leggi anche: Biden chiede di cambiare le regole al Senato

Obama al fianco di Biden contro l’ostruzionismo