Biden minaccia il divieto del dollaro alle banche russe

0
245
Biden minaccia il divieto del dollaro alle banche russe

Il presidente americano Joe Biden minaccia il divieto del dollaro alle banche russe. Biden ha affermato che intraprenderà nuove azioni qualora la Russia dovesse invadere l’Ucraina. Il Cremlino ha avvertito che le minacce di sanzioni del presidente americano destabilizzano la sicurezza europea.

Biden minaccia la Russia di nuove sanzioni?

Il presidente americano Joe Biden ha minacciato di bloccare l’accesso delle banche russe al dollaro americano se la Russia intraprenderà un’azione militare aggressiva contro l’Ucraina. “Vedrete che ci saranno gravi conseguenze economiche. Ad esempio, tutto ciò che riguarda denominazioni in dollari. Se invaderanno, pagheranno. Le loro banche non saranno in grado di negoziare in dollari“, ha detto Biden. Una mossa che di fatto taglierebbe la Russia fuori dal settore finanziario internazionale. Sebbene la Russia stia cercando di ridurre la sua dipendenza dalla valuta americana, più della metà del commercio del paese è ancora denominato in dollari.

La risposta di Mosca

Non si è fatta attendere la risposta di Mosca. Il Cremlino ha avvertito che le minacce di sanzioni del presidente americano Biden destabilizzano la sicurezza europea. “Tutte queste affermazioni possono contribuire alla destabilizzazione della situazione“, ha detto ai giornalisti il ​​portavoce del presidente russo Vladimir Putin, Dmitry Peskov.”Riteniamo che non contribuiscano in alcun modo a disinnescare le tensioni che ora sono sorte in Europa”, ha poi aggiunto Peskov.


Leggi anche: Kiev sorpresa dalle dichiarazioni del presidente Biden