Biden fissa obiettivo: 70% di vaccinati entro 4 luglio

Il presidente Biden ha annunciato l’obiettivo di somministrare almeno una dose di vaccino contro il coronavirus al 70 % di adulti entro il 4 luglio

0
226
Biden fissa obiettivo

Il presidente Joe Biden fissa l’obiettivo di somministrare almeno una dose di vaccino contro il coronavirus al 70% degli adulti statunitensi entro il 4 luglio. Intanto molti Stati si apprestano ad allentare le restrizioni. New York, Connecticut e New Jersey hanno annunciato congiuntamente che avrebbero revocato la maggior parte dei limiti di capacità delle imprese entro il 19 maggio.

Biden fissa un obiettivo per i vaccini?

L’America si appresta a ritornare alla normalità dopo un anno di pandemia che ha devastato il Paese. Il presidente Biden ha annunciato, in un discorso alla Casa Bianca, l’obiettivo di somministrare almeno una dose di vaccino contro il coronavirus al 70% degli adulti statunitensi entro il 4 luglio. Secondo il CDC, solo circa 35 milioni di adulti in più dovrebbero ottenere il vaccino per raggiungere l’obiettivo del 70%. Biden ha anche fissato l’obiettivo di avere 160 milioni di adulti completamente vaccinati entro il Giorno dell’Indipendenza.

Il Presidente ha tuttavia riconosciuto che vi è un rallentamento del ritmo delle vaccinazioni a causa degli indecisi e delle popolazioni difficili da raggiungere. Biden ha detto: “Come avevamo previsto, il ritmo delle vaccinazioni sta rallentando, ora che la maggior parte degli adulti americani ha già ottenuto la prima dose. Presto avremo raggiunto gli adulti che sono più desiderosi di vaccinarsi e a quel punto questo sforzo si sposterà in una nuova fase. La fase successiva si concentra su persone esitanti o meno motivate a provare”.

Biden cerca di convincere i repubblicani

Diversi sondaggi mostrano che i repubblicani sono quelli più indecisi. Biden, nel tentativo di attirare l’attenzione dei GOP, ha sottolineato il ruolo dell’amministrazione Trump nello sviluppo dei vaccini. Ha detto: “Due dei nostri vaccini sono stati autorizzati sotto una precedente amministrazione – amministrazione repubblicana”. Biden ha anche sottolineato la nuova guida del CDC che afferma che le persone vaccinate non devono più portare le mascherine all’aperto. Ha detto: “Se riusciamo a continuare a incrementare le vaccinazioni e a ridurre i il numero di casi, avremo sempre meno bisogno delle nostre mascherine”.

New York, New Jersey e Connecticut cercano di tornare alla normalità

Molti Stati stanno allentando le restrizioni. New York, New Jersey e Connecticut hanno annunciato che dal 19 maggio consentiranno alle imprese di operare a pieno regime. I Governatori dei tre Stati hanno annunciato che le restrizioni saranno eliminate per le imprese, inclusi ristoranti, teatri, muse e palestre, segnando un ritorno alla normalità in un’area che un tempo era il centro della pandemia di coronavirus. Nei tre Stati rimarranno in vigore l‘obbligo di mascherine nei luoghi chiusi e le restrizioni per i luoghi al coperto più grandi.

Il governatore di New York, Andrew Cuomo, nel suo ultimo briefing, ha dichiarato: “Oggi è una pietra miliare per lo Stato di New York. Un momento di transizione significativo”. Il Governatore ha detto che “la vita dovrebbe tornare alla normalità” per coloro che sono vaccinati, ha quindi sottolineato che coloro che non sono ancora stati vaccinati dovrebbero vedere il “ritorno alla normalità” come un incentivo per farsi vaccinare.

I tre Stati hanno registrato una diminuzione dei ricoveri e dei tassi di casi ad aprile e quasi la metà della loro popolazione adulta ha almeno una dose del vaccino. Lunedì, il governatore del Connecticut, Ned Lamont, ha affermato che lo stato è stato il primo a vaccinare completamente la metà dei suoi adulti contro il virus.


Biden al Congresso: “Futuro dell’America è nelle nostre mani”

Commenti