Biden contro Putin: è un assassino, la pagherà

Il presidente americano ha definito Putin un assassino. Poi ha affermato: "Pagherà per aver interferito nelle elezioni

0
301
Biden contro Putin

All’indomani della diffusione del rapporto dell’Intelligence secondo cui Putin autorizzò le operazioni per denigrare Biden e aiutare Trump, il presidente americano, durante un’intervista, ha affermato che Putin è un assassino. Biden ha inoltre sottolineato che il presidente russo pagherà per aver interferito nelle elezioni presidenziali del 2020. Dura la risposta di Mosca. Il presidente della Duma afferma che le parole di
Biden costituiscono un attacco alla Russia.

Biden contro Putin: cos’è successo?

Crescono la tensione tra Mosca e Washington. All’indomani della diffusione del rapporto dell’Intelligence secondo cui Putin autorizzò le operazioni per denigrare Biden e aiutare Trump, il presidente Biden definisce Putin un assassino. Durante un’intervista alla ABC, Biden alla domanda “lei conosce Vladimir Putin, pensa sia un killer?” ha risposto: “Penso di si. Non credo che Putin abbia un’anima. Anzi, nella prima nostra conversazione telefonica gli ho detto esattamente questo e lui mi ha risposto, allora ci capiamo”. Biden ha poi affermato che il presidente russo pagherà un prezzo per aver interferito nelle elezioni presidenziali del 2020. Ha detto: “Il prezzo che dovrà pagare lo vedrà a breve”.

La reazione del governo russo

Dura la reazione di Mosca. Il presidente della Duma Vyacheslav Volodin ha affermato che le parole del presidente Biden costituiscono un attacco alla Russia. Ha poi aggiunto che è frutto della sua isteria provocata dalla sua debolezza. La portavoce del ministero degli Esteri, Maria Zakharova, ha affermato che bisogna prevenire il degrado irreversibile dei rapporti con gli USA. Ha detto: “Per l’amministrazione Biden la pietra miliare simbolica dei 100 giorni non lontana. Questa è l’occasione per valutare in cosa la squadra del presidente sta facendo bene e in cosa no. La cosa principale è capire se si possono migliorare le relazioni russo-americane che sono in una condizione difficile”. Zakharova ha poi sottolineato come Mosca sia interessata a prevenire il degrado irreversibile delle relazioni. La Russia ha anche richiamato il suo ambasciatore di Washington a Mosca. 

La fondazione di Navalny esulta dopo le parole di Biden

La fondazione dell’oppositore russo Aleksej Navalny ha accolto con favore le parole del presidente Biden. Su Twitter la fondazione ha scritto: “Biden senza ombra di dubbio chiama Putin un assassino perché è veramente così. A tutti quelli che dubitano fate vedere il nostro video su come Vladimir Putin ha cercato di uccidere Navalny”. 


Russia vs Twitter: Mosca minaccia il social