Biden commemora il 20° anniversario dell’11 settembre

0
428
Biden commemora il 20° anniversario dell’11 settembre

Sono passati 20 anni da quel terribile 11 settembre dove quasi 3 mila americani persero la vita negli attacchi terroristici. Il presidente Joe Biden commemora il 20° anniversario visitando i tre siti in cui gli aerei dirottati si sono schiantati nel 2001. Non mancano però le polemiche. L’anniversario cade infatti dopo il caotico ritiro delle truppe americane dall’Afghanistan. L’ex sindaco di New York, Rudy Giuliani, ha affermato che Biden non è il benvenuto a Ground Zero.

11 settembre 2001: una data che nessuno dimenticherà mai

Sono passati 20 anni da quel terribile giorno che cambiò per sempre il mondo. L’11 settembre 2001 Al Qaeda decise di vendicarsi degli Stati Uniti. I terroristi quel giorno dirottarono diversi aerei. Due di questi si schiantarono sulle Torri Gemelle a New York, dove morirono 2.753 persone. I dirottatori diressero poi un altro aereo contro il Pentagono, causandogli un buco nel fianco. Un quarto aereo, probabilmente diretto al Campidoglio degli Stati Uniti, si schiantò su un campo a Shanksville, in Pennsylvania, dopo che i suoi passeggeri avevano reagito eroicamente. In totale, negli attacchi, persero la vita 2.977 persone. Oggi, il presidente americano Joe Biden commemorerà il 20° anniversario degli attacchi dell’11 settembre visitando ciascuno dei siti in cui gli aerei dirottati si sono schiantati nel 2001.

Come commemora Biden il 20° anniversario?

Biden si recherà, insieme alla first lady, al memoriale dell’11 settembre a New York alle 8.30 (ore locali). Il presidente e la first lady saranno raggiunti dall’ex presidente Barack Obama. Biden, nel pomeriggio, si recherà a Shanksville prima di visitare il Pentagono per una cerimonia di deposizione delle ghirlande. Biden non ha in programma di rilasciare commenti in nessuno dei siti. Venerdì ha pubblicato un video per esprimere le sue condoglianze ai cari delle vittime e sottolineare l’importanza dell’unità nazionale.

Nel video, Biden ha affermato: “Nei giorni successivi all’11 settembre, abbiamo visto gesti di eroismo ovunque, dove erano attesi e dove non lo erano. Abbiamo anche visto una cosa moto rara: un vero sentimento di unità nazionale. Per me, questa è la lezione centrale dell’11 settembre. È che nei nostri momenti più vulnerabili, nelle spinte contrastanti di tutto ciò che ci rende umani, nella battaglia per l’anima dell’America, l’unità è la nostra più grande forza. Unità non significa che dobbiamo credere nelle stesse cose, ma dobbiamo avere un fondamentale rispetto ed una fiducia nell’altro e in questa nazione. La generazione dell’11 settembre si fa avanti per servire e proteggere dal terrore …per mostrare a chiunque cerchi di nuocere all’America che vi daremo la caccia e ve la faremo pagare. Questo non finirà mai”.

Bush atteso a Shanksville

L’ex presidente George W. Bush parlerà a un servizio commemorativo a Shanksville. Secondo quanto riferito, l’ex presidente Donald Trump visiterà il memoriale dell’11 settembre sabato pomeriggio, una volta terminata la cerimonia e dopo che Biden avrà lasciato la città. Trump ha attaccato Biden. In un’intervista a Fox News, l’ex presidente ha affermato che gli USA “hanno una persona incompetente come leader del nostro paese”. Ha quindi detto che le decisioni di Biden sull’Afghanistan sono state un grande imbarazzo per l’America.

Biden commemora un anniversario tra le polemiche

Il 20° anniversario cade poco dopo il ritiro completo delle truppe statunitensi dall’Afghanistan e la nuova presa di potere da parte dei talebani. La debacle dell’amministrazione Biden in Afghanistan ha accesso un grande dibattito negli States. L’ex sindaco di New York, Rudy Giuliani, ha affermato che Biden non è il benvenuto a Ground Zero nel ventesimo anniversario degli attentati dopo aver gestito un caotico ritiro dall’Afghanistan.  All’emittente Wabc Giuliani ha dichiarato: “Il presidente non dovrebbe venire qui. Non appartiene a questo posto”. Ha poi puntato il dito contro Biden per aver “preso decisioni sconsiderate, quasi a livello di follia”.


Leggi anche: Quanto hanno speso gli Stati Uniti per la guerra post-11 settembre