Biden: chiederò a tutti di indossare una mascherina

Il presidente eletto ha affermato che dal 20 gennaio chiederà a tutti gli americani di inossare una mascherina per 100 giorni

0
189
Biden: chiederò a tutti

Joe Biden, il 20 gennaio, lancerà un appello agli americani: inossare la mascherina per almeno 100 giorni. Biden ha affermato: “Solo cento giorni, non per sempre, e sono convinto che vedremo una significativa riduzione dei contagi di coronavirus”. Il neo Presidente ha poi riferito di aver chiesto al dottor Anthony Fauci di far parte del suo team.

Biden: perché gli americani dovrebbero indossare la mascherina?

Durante un’intervista alla CNN con Jake Tapper il presidente eletto Joe Biden ha discusso dei suoi primi cento giorni di presidenza. Biden ha affermato che il suo primo annuncio sarà quello di invitare gli americani a indossare la mascherina per almeno 100 giorni. Ha detto: “Solo cento giorni, non per sempre, e sono convinto che vedremo una significativa riduzione dei contagi di coronavirus”. L’ex vicepresidente ha implorato gli americani di mettere da parte la politica e di indossare una mascherina. Ha dichiarato: “È ora di porre fine alla politicizzazione delle misure da adottare per la salute come indossare la mascherina e il distanziamento sociale. Una mascherina non è una dichiarazione politica, ma è un buon modo per iniziare riunire il Paese”.

Biden ha discusso l’idea dei di imporre l’uso delle mascherine con i membri bipartisan della National Governors Association, e ha detto che chiamerà personalmente i governatori repubblicani e li esorterà a mettere da parte la politica per la salute pubblica. Infatti, mentre Biden vuole che tutti indossino le mascherine, non avrà l’autorità costituzionale per ordinare direttamente un mandato di indossare mascherine a livello nazionale.

Durante l’intervista Biden ha anche affermato che ha intenzione di chiede al virologo Anthony Fauci di far parte del suo team. E ora si apprende che Fauci avrebbe accettato l’offerta. Ha asserito: “Assolutamente sì, un onore lavorare al fianco di Joe Biden”.

Biden: Trump dovrebbe partecipare alla mia inaugurazione

Biden ha poi discusso della sua inaugurazione e della presenza del presidente uscente Trump. Ha detto che non è importante personalmente se Trump partecipi o meno alla sua inaugurazione, ma è importante per il Paese come testimonianza di un trasferimento di potere pacifico. Biden ha asserito: “E’ importante non per me ma per dimostrare alla nazione che alla fine di questo caos che ha creato vi sarà un trasferimento pacifico del potere. Per questo Trump dovrebbe essere presente, per far vedere alla gente che ex e neo presidente si stringono la mano davanti a tutti”.

Biden: la Cina deve rispettare le norme internazionali

La discussione poi si è spostata sulla Cina. Biden ha affermato che la Cina deve rispettare le “norme internazionali” quando si parla di possibili azioni di ritorsione contro il paese per aver gestito male la pandemia di coronavirus quando è scoppiata per la prima volta. Biden ha detto che il suo obiettivo è quello di rendere chiaro alla Cina che ci sono regole internazionali. L’ex vicepresidente ha anche dichiarato che farà di tutto per fermare il furto di segreti nazionali e “capacità di intelligenza artificiale”.

Alcuni repubblicani si sono congratulati con l’ex vicepresidente

Biden, durante l’intervista, ha affermato di aver ricevuto diverse telefonate da vari senatori repubblicani che si sono congratulati per la sua vittoria. Inoltre ha difeso le sue scelte per il Gabinetto, mentre molti progressisti lo hanno criticato. Biden ha continuato a pubblicizzare la sua lista di candidati come il governo più diversificato della storia americana. Ha affermato: “Il mio lavoro è mantenere il mio impegno nel prendere decisioni. Quando tutto sarà finito le persone giudicheranno. Lo prometto vedranno il più vario Gabinetto composto da asiatici americani, afroamericani, latinoamericani e LGBTQ”.

Tapper: finalmente un Presidente che pensa alla vita reale

Subito dopo l’intervista, Tapper ha parlato con Don Lemon, e ha fatto notare la differenza tra Biden e Trump. E ha detto: “E’ stato bello guardare un futuro presidente ancorato alla realtà. Non abbiamo ricevuto notizie false. Non abbiamo sentito teorie del complotto. E non abbiamo sentito reclami personali. Abbiamo sentito un Presidente eletto e un vice presidente che vogliono lavorare con l’altra parte. “


Leggi anche: La Cina prende di mira la futura amministrazione Biden

Commenti