Biden annuncia accordo con premier iracheno

0
178
Biden annuncia accordo con premier iracheno

Il presidente americano Joe Biden annuncia un accordo con il premier iracheno Mustafa al-Kadhimi per la conclusione ufficiale della missione di guerra statunitense in Iraq. Biden ha affermato che gli USA sosterranno l’Iraq per aiutare e assistere a combattere l’ISIS. Dopo 18 anni dall’invasione gli Stati Uniti pongono fine alla guerra in Iraq.

Biden annuncia accordo con Iraq?

Diciotto anni dopo l’invasione dell’Iraq decisa dall’amministrazione Bush, il presidente americano Joe Biden ha annunciato l’accordo con il premier iracheno Mustafa al-Kadhimi per la conclusione ufficiale della missione di guerra statunitense nel Paese. L’annuncio è avvenuto alla Casa Bianca, dove Biden ha ricevuto al-Kadhimi per il primo faccia a faccia tra i due leader, come parte del dialogo strategico sul futuro dell’Iraq. Biden ha affermato che la missione statunitense in Iraq cambierà. 

Il presidente USA ha detto: “Penso che le cose stiano andando bene. Il nostro ruolo in Iraq d’ora in poi sarà essere disponibili a continuare a formare, assistere, aiutare a combattere l’ISIS, non appena arriverà. Ma entro la fine dell’anno, non saremo più coinvolti in una missione di combattimento”. Ha poi aggiunto: “Sosteniamo il rafforzamento della democrazia irachena e siamo ansiosi di assicurarci che le elezioni verranno svolte ad ottobre. Siamo anche impegnati nella nostra cooperazione in materia di sicurezza, nella nostra lotta condivisa contro l’ISIS. È fondamentale per la stabilità della regione e la nostra cooperazione contro il terrorismo continuerà, anche se passeremo a questa nuova fase”.

Le differenze con l’Afghanistan

A differenza della decisone di ritirare le truppe americane dall’Afghanistan, la fine della missione di combattimento arriva su richiesta dell’Iraq. Inoltre, non comporterà il ritiro delle truppe statunitensi dal paese, come invece sta avvenendo in Afghanistan. Attualmente in Iraq sono presenti 2500 soldati statunitensi e i funzionari non hanno ancora riferito quanti militari americani rimarranno in Iraq dopo l’annuncio dell’accordo. Entro la fine dell’anno USA e Iraq dovrebbero annunciare che la missione statunitense passerà completamente a un ruolo consultivo.


Blinken: USA e Iraq stretti partner contro l’ISIS