Biden annuncia accordo al Senato per maxi-piano infrastrutturale

0
404
Biden annuncia accordo al Senato per maxi-piano infrastrutturale

Il presidente americano Joe Biden annuncia un accordo al Senato su un massiccio pacchetto di investimenti per infrastrutture per riparare strade, ponti e corsi d’acqua ed espandere i programmi di energia pulita. Dopo mesi di trattative finalmente è arrivata una misura bipartisan che include circa 550 miliardi di dollari in nuove spese. Biden ha affermato: “L’accordo creerà milioni di posti di lavoro”.

Biden annuncia accordo al Senato su infrastrutture?

Il presidente americano Joe Biden, dopo due mesi di intensi negoziati, ha annunciato un accordo bipartisan sulle infrastrutture. Biden, commentando l’accordo, ha affermato: “Abbiamo raggiunto un accordo storico sulle infrastrutture. Questa intesa bipartisan rappresenta l’investimento a lungo termine più significativo nelle nostre infrastrutture e competitività in quasi un secolo. Farà crescere l’economia, creerà posti di lavoro e metterà l’America sulla strada per vincere il futuro”. Ha poi aggiunto: “Questo accordo segnala al mondo che la mostra democrazia può funzionare, offrire e fare grandi cose. Il piano ha il potenziale per trasformare l’America e spingerci nel futuro”. In una nota la Casa Bianca fa eco alle parole del presidente: “L’accordo creerà milioni di buoni posti di lavoro è renderà l’economia statunitense più solida, sostenibile, resiliente e giusta”.

Cosa prevede il piano?

Il maxi-piano infrastrutturale prevede l’investimento di circa 550 miliardi di dollari in nuove spese. L’accordo mira a realizzare i maggiori investimenti federali nel trasporto pubblico e nelle infrastrutture per le acque potabili e reflue; il più grande finanziamento delle ferrovie passeggeri dalla creazione di Amtrak; e il più grande investimento in ponti dalla creazione del sistema autostradale del Paese. Il piano servirà anche ad affrontare la crisi climatica investendo in progetti di energia pulita e infrastrutture per veicoli elettrici, come l’elettrificazione di migliaia di autobus scolastici e di trasporto pubblico a livello nazionale e formando un’autorità per supervisionare la creazione di una rete elettrica pulita.

Quali sono i Senatori GOP che hanno votato a favore?

Il Senato ha accettato di adottare un pacchetto infrastrutturale bipartisan, ore dopo che i senatori e la Casa Bianca hanno annunciato di aver raggiunto un accordo dopo settimane di trattative a porte chiuse. I senatori hanno votato 67-32 per dare il via al dibattito, con 17 repubblicani che si sono uniti a tutti i 50 democratici per lanciare uno sforzo di base che potrebbe concludersi con una vittoria del Senato per un pacchetto bipartisan che è stato sostenuto da presidente Biden. Ecco i GOP che hanno votato a favore della legge: Roy Blunt; Richard Burr; Shelley Moore Capito; Bill Cassidy; Susan Collins; Kevin Cramer; Mike Crapo; Lindsey Graham; Chuck Grassley; John Hoeven; Lisa Murkowski; Rob Portman; Jim Risch; Mitt Romney; Thom Tillis; Todd Young; e il leader della minoranza al Senato Mitch McConnell.


Leggi anche: Biden: Putin è pericoloso, tenta di influenzare voto USA