Biden al CNN town hall discute di vari temi

0
183
Biden al CNN town hall

Il presidente americano Joe Biden durante il town hall della CNN a Baltimora ha trattato numerosi temi. Ha parlato della pandemia di coronavirus, dei suoi piani economici, dei cambiamenti climatici e anche di Taiwan.

Biden al CNN town hall a Baltimora: cos’è successo?

Ieri sera il presidente americano Joe Biden ha partecipato al town hall della CNN a Baltimora. Biden ha parlato di varie questioni, dal Covid-19 a Taiwan. Parlando di Taiwan, il presidente ha affermato che gli USA interverranno in difesa dell’isola in caso di attacco da parte della Cina. Biden ha poi parlato della pandemia di coronavirus. Ha esortato a non politicizzare la campagna vaccinale contro il Covid-19. Biden ha poi ironizzato su coloro che non vogliono farsi vaccinare e si appellano ai loro diritti: “Libertà? Di ucciderti con il mio Covid? No, andiamo, quale libertà”, ha affermato. Il presidente ha poi esortato gli americani che lottano con problemi di salute mentale, anche a causa della pandemia, a cercare aiuto se hanno bisogno.

I piani economici

Biden ha poi affrontato uno dei temi più caldi a Washington, le tasse e i nuovi piani economici. L’inquilino della Casa Bianca ha affermato di essere convinto di riuscire a trovare un accordo per far approvare i due piani di spesa e investimenti pubblici bloccati al Senato. “Siamo vicini a un accordo” Credo di sì, è tutta una questione di compromessi”, ha risposto Biden. “Sono convinto che raggiungerò un’intesa”, ha aggiunto.

Poi, parlando di tasse, Biden ha affermato che è tempo che le aziende americane “paghino la giusta quota”. “Sono capitalista, vengo dal Delaware, lo Stato che ha più società di tutti gli altri. Ma attualmente nel Paese siamo in una circostanza per cui le aziende non pagano una giusta quota fiscale”, ha detto. Biden ha trattato anche il tema della catena di approvvigionamento. Ha riferito che sta considerando di schierare la Guardia Nazionale per aiutare ad alleviare lo stress sulla catena di approvvigionamento degli Stati Uniti.

I cambiamenti climatici e le armi

Biden ha parlato anche dei cambiamenti climatici. Il presidente ha annunciato che presenterà alla Cop26 un piano per arrivare “a zero emissioni dall’energia elettrica entro il 2035 e a zero emissioni in generale entro il 2050”. Il presidente ha toccato anche il problema delle armi. Biden ha affermato che far passare al Senato un divieto sulle armi d’assalto è stata la cosa più difficile da ottenere. “Ritengo che mettere al bando armi d’assalto è la cosa più dura alla quale ho lavorato. E ho avuto successo”, ha detto.

Biden al CNN town hall parla del Comitato del 6 gennaio  

Parlando delle indagini della commissione alla Camera sul 6 gennaio, Biden ha ammesso di aver sbagliato a rilasciare una dichiarazione la scorsa settimana secondo cui coloro che sfidano le citazioni in giudizio dall’indagine della commissione dovrebbero essere perseguiti. “No, il modo in cui l’ho detto non era appropriato“, ha detto Biden. “Avrei dovuto scegliere le mie parole più saggiamente.” Ha aggiunto: “Non l’ho fatto, non ho e non prenderò il telefono e chiamerò il procuratore generale e gli dirò cosa dovrebbe o non dovrebbe fare in termini di chi dovrebbe perseguire”.

Biden la scorsa settimana aveva affermato che coloro che rifiutano le citazioni in giudizio dal comitato ristretto della Camera dovrebbero essere perseguiti dal Dipartimento di Giustizia. Questi commenti avevano sollevato numerose critiche.  Il portavoce del Dipartimento di Giustizia, Anthony Coley, in seguito, ha affermato che “il Dipartimento di Giustizia prenderà le proprie decisioni indipendenti in tutte le azioni penali basate esclusivamente sui fatti e sulla legge. Punto”.  


Leggi anche: Biden si recherà in Michigan per promuovere l’agenda