Biblioteche dal design suggestivo nel mondo

Questi spazi sono centri di ritrovo in cui imparare e crescere insieme

0
231
biblioteche dal design suggestivo
La Stadtbiblioteck di Stoccarda (Immagine di Oli Götting, Pixabay

Ci sono luoghi che favoriscono la comprensione e in cui la mente e lo spirito si elevano. Tra le tante biblioteche dal design suggestivo secondo me, alcune rappresentano meglio il concetto di sapere.

Quali caratteristiche hanno le biblioteche dal design suggestivo?

Storici o moderni, i centri di cultura hanno ampie sale che accolgono i lettori e in genere sono ben illuminati. Sorgono in posti facilmente raggiungibili, sono funzionali e rispettano i criteri di sicurezza. Spesso sono le location stesse ad essere motivo di attrazione per le architetture e le scelte di allestimento degli interni. L’accostamento dei materiali, le forme degli edifici esprimono il livello di conoscenza della comunità. Molte sono progettate secondo i principi di eco-sostenibilità ed efficienza energetica. Infine, conservano al loro interno un patrimonio secolare di studi e ricerche.


Bécherel: città del libro tra borghi incantati e librerie


Le biblioteche classiche

  • Dal 1722 la Nazionale Klementinum di Praga in Repubblica Ceca conserva manoscritti mozartiani e testi di Tycho Brahe. I locali hanno soffitti affrescati coi volti dei Santi gesuiti e le raffigurazioni dell’istruzione. Impressionante anche la collezione di mappamondi e globi astronomici.
  • La public Library di New York è famosa per la sua Rose reading room che compare in molti film. La sede centrale è a Manhattan e ha filiali pure nel Bronx, a Staten Island. Complessivamente in tutte le sedi riunisce oltre 20 milioni di volumi. Una biblioteca della metropoli è accessibile a non vedenti e utenti disabili. L’inaugurazione di questo polo culturale risale al 1895.
  • L’abbazia di Admont in Austria è legata alla figura dell’imperatrice Maria Teresa e riunisce 180mila opere. Una delle biblioteche monastiche più conosciute riprende le forme di una cattedrale. Inoltre, cupole, sculture e decorazioni a tromp-l’œil rendono l’edificio imponente e maestoso.

I centri culturali moderni

  • Architetti olandesi hanno progettato la Central library di Seattle, aperta dal 2004. La struttura in vetro ed acciaio definisce uno spazio pubblico organizzato e multifunzionale. Un edificio che riprende l’idea del salotto in cui svagarsi e rilassarsi, però ben integrato alla città.
  • Nell’est della Cina, a Hangzhou, sorge la biblioteca Zhongshuge. Sorprende l’interno in cui specchi, curve e luci creano un ambiente adatto allo studio e alla riflessione. L’allestimento degli interni ha infatti vinto un premio all’A’ Design award & competition.
  • La Stadtbibliothek a Stoccarda in Germania ha nove piani e funziona interamente ad energia solare. All’esterno ha forme spigolose e riflette la luce, creando degli effetti luminosi anche di notte. Fruibile dal 2011.
Commenti