Bestie di Satana: Volpe sconta la pena e si laurea, insegnerà nelle scuole

0
2220
Bestie di Satana

Andrea Volpe, leader della setta delle Bestie di Satana, si laurea in scienze filosofiche e dell’educazione. Ora, dopo aver scontato la pena di 16 anni è libero. E il nuovo traguardo lo porterà ad insegnare, come maestro, nelle scuole.

Andrea Volpe, il leader delle Bestie di Satana

Nella notte fra il 23 e il 24 gennaio 2004, presso uno chalet immerso nei boschi di Golasecca (VA) è barbaramente uccisa, all’età di 27 anni, a colpi di pistola e badile, Mariangela Pezzotta. Per l’omicidio sono subito arrestati il suo ex fidanzato, Andrea Volpe, e la fidanzata di questi, Elisabetta Ballarin. ll crimine conduce gli inquirenti verso la pista del disagio e della devianza giovanile. Nonché all’utilizzo di droghe e alcool. Del sesso vissuto in maniera ossessiva e sfrenata da parte degli incriminati e del loro giro di amicizie. Ma le cronache iniziano pure ad accennare al cosiddetto “satanismo acido”. L’arresto contribuisce inoltre a dare nuovo slancio alle indagini relative ad un altro caso. Quello della scomparsa, avvenuta il 17 gennaio 1998, di due giovanissimi frequentatori del gruppo di Volpe: Fabio Tollis e Chiara Marino. A cui seguiranno un’ondata di arresti.

Il futuro insegnante

Oggi Andrea Volpe, ormai 44enne, vive in una villetta a schiera alla periferia di Lido degli Estensi. Un alloggio utilizzato dai suoi genitori quando era detenuto a Ferrara. Proprio lì, nella casa circondariale dell’Arginone, iniziò gli studi universitari che ora sta per portare a termine. Un titolo che da uomo libero potrebbe aprirgli le porte dell’insegnamento didattico. Perciò non appena terminerà il blocco per la pandemia, Volpe cercherà lavoro per ricostruirsi un futuro.

Leggi anche: Tempio Satanico: la battaglia dei satanisti per la libertà religiosa

La conversione della “Bestia di Satana”

Volpe mentre era in carcere si è convertito alla fede cristiana battista. “Quando sono arrivato al carcere di Ferrara non avevo alcun titolo di studio a parte la quinta elementare in quanto non avevo mai terminato le medie”, dichiara. “La svolta e la rinascita come una persona nuova sono avvenute con la mia conversione a Cristo e successivamente con il mio incontro con il dottor Leonardo De Chirico, ministro di culto evangelico della Chiesa Battista riformata. Incontri che tuttora porto avanti ogni mese dal 2008: hanno contribuito fortemente alla mia crescita, sia come persona che spiritualmente, alla riscoperta dei valori etici e morali che avevo perso” 

Commenti