Bergen: ecco cosa fare in inverno

Avete intenzione di visitare Bergen? Ecco il periodo migliore e le più belle cose da fare nella città norvegese

0
727
Bergen

Bergen è una splendida città norvegese che ha rubato il cuore di numerosi turisti di passaggio. Come molte città della Norvegia, è poco conosciuta. Una cosa però è sicura: chiunque ha visitato Bergen, se ne è subito innamorato.

I suoi meravigliosi colori, i suoi pescherecci adagiati ai latti delle strade, il suo clima e la sua magia tipica della Norvegia: questa è Bergen. Ecco quindi cosa fare se si vuole prenotare un viaggio in questa fantastica città.

Quando è meglio visitare Bergen?

Il primo punto da analizzare quando si decide di fare un viaggio all’estero, è capire qual’è il periodo migliore per partire. Noi che siamo abituati al clima italiano, potremmo avere la percezione che a Bergen sia inverno tutto l’anno. Le temperture infatti, rimangono sempre molto basse.

Se volete vivere il vero inverno norvegese, questi si aggira verso la fine di novembre e l’inizio di aprile. Il clima della città dipende dalla Corrente del Golfo, grazie a quest’ultima infatti, c’è una situazione atmosferica mite per tutti i mesi invernali. Ad esempio può nevicare molto da un momento all’altro, ma la neve si scioglie dopo poco.

A differenza di altri paesi norvegesi infatti, la neve a Bergen è un fenomeno abbastanza “raro”. Preparatevi piuttosto a molta pioggia, in inverno piove circa 20 giorni al mese. Se il tuo obiettivo di vacanza in Norvegia è goderti i paesaggi innevati in inverno, ti consigliamo di addentrarti nell’entroterra. Molti norvegesi vanno a Kvamskogen, per vedere una città davvero sepolta dalla neve.

Notte e aurora boreale

Prima di tutto, è necessario sottolineare che a Bergen in inverno sarete avvolti dal buio. Se arrivate nel periodo del solstizio d’inverno, 20-21 dicembre, i giorni iniziano alle 10:00 e la notte arriva intorno alle 15-16. Durante questo periodo, non vedrete mai il sole in alto nel cielo. Per questo motivo i luoghi possono sembrare molto bui.

Adesso, parliamo di una delle mete più rinomate di qualsiasi turista approdi in Norvegia: l’aurora boreale. Purtroppo questo meraviglioso fenomeno è impossibile da vedere a Bergen.

Soprattutto, è importante tener conto che nella città c’è davvero molto inquinamento luminoso, in più, il cielo in inverno non è mai così limpido. Per questi motivi l’aurora boreale deve essere l’ultima delle vostre mete se vi addentrate a Bergen. Puoi sempre spostarti in altri posti vicino però!

Cosa fare a Bergen in inverno

Ora siete ufficialmente pronti a partire, non ci resta che capire cosa si può visitare nella città. In primo luogo, per i grandi amanti dello scii sappiate che Bergen non offre grandi opportunità da questo punto di vista. Questo non vi impedisce però di andare nei paesi vicini, dove invece sono molto attrezzati.

Cultura a Bergen

Per gli amanti della cultura, è vivamente consigliato il KODE museum. Si tratta di uno dei più grandi complessi museali di arte, design, artigianato e musica di tutti i paesi nordici. All’interno delle strutture potrete vedere più di 50.000 oggetti di grande valore artistico.

Potrete inoltre trovare la mostra del famoso Edvard Munch, per poi scoprirne di più su tutta l’arte di Bergen

Tour in barca

Il fiordo di Bergen offre una meravigliosa vista ed è tra i migliori di tutta la Norvegia. Qui è possibile prenotare dei tour in barca. Le imbarcazioni sono disponibili sempre, tutto l’anno.

Con la barca potrai vedere lo stretto Mostraumen e ammirare un paesaggio davvero particolare, direttamente sulla provincia norvegese di Hordaland. Inoltre, sulle imbarcazioni vengono spesso serviti cibi e bevande caldi.

Passeggia per Pepperkakebyen 

Infine, l’ultimo posto che vi consigliamo assolutamente di non perdere, è Pepperkakebyen. Si tratta di una delle attrazioni invernali più famose di Bergen e migliaia di turisti si spostano da tutta la Norvegia per ammirarla.

Se andrete sotto Natale, coglierete al massimo la magia di una delle città di pan di zenzero più grande al mondo.

Tieni presente che non funziona tutto l’inverno, è più una cosa di “Natale” e va da metà novembre fino alla fine di dicembre. Ma è una favola ed è la città di pan di zenzero più grande del mondo. Il pan di zenzero è infatti uno dei simboli natalizi più importante dei norvegesi.

Una volta arrivato a Pepperkakebyen, non potrai non rimanere ipnotizzato dall’odore delle case intricate di marzapane.