Bere: per sostenere la disintossicazione naturale e la longevità

0
406
Acqua micellare
L'acqua micellare con la schiuma scatena polemiche.

Bere è un elemento chiave per ottimizzare la metilazione del tuo DNA. È vitale che tu rimanga adeguatamente idrata. Il che significa che raccomandiamo di bere abbastanza acqua o tè alle erbe al giorno per circa la metà del tuo peso corporeo.

Bere è importante per l’idratazione?

L’idratazione è un pezzo cruciale della disintossicazione, senza consumare grandi quantità di acqua, il tuo carico tossico sarà più alto, e le tossine sono un impedimento alla metilazione del DNA sano. Oltre a questo, l’idratazione è anche fondamentale per ridurre lo stress ossidativo. È importante che l’acqua che bevete sia filtrata o di sorgente (da una bottiglia di vetro, non di plastica). Raccomando i filtri a blocco di carbonio, come quelli prodotti da Aquasauna o Multipure, perché tengono fuori la maggior parte delle tossine e trattengono la maggior parte dei minerali traccia, anche se è necessario cambiare il filtro regolarmente in modo che funzioni bene e non venga contaminato da batteri.

Acque aromatizzate: fanno davvero bene alla salute?

Oltre all’acqua, cosa bere per la metilazione del DNA sono:

  • Camomilla (un altro adattogeno rock star insieme a tutti gli altri tè elencati qui)
  • Acqua di cocco (così carica di potassio)
  • Tè verde
  • Tè Oolong
  • Altri tè alle erbe, come zenzero, ibisco e rooibos
  • Seltzer (limitare a due porzioni da 350 ml al giorno)
  • Tè alla curcuma, spesso conosciuto come golden milk

Che dire del bere caffè e della metilazione del DNA?

Per quelli di noi (me compreso) che sono riluttanti a rinunciare al caffè, sappiate che è un adattogeno della metilazione del DNA, grazie a due polifenoli sorprendenti che contiene: acido caffeico e acido clorogenico. Probabilmente a causa di questo fatto, il caffè, come il tè verde, è stato solidamente associato alla longevità. Guardando la ricerca, sembra che si potrebbe consumare un bel po’ di caffè senza effetti negativi e probabilmente qualche buon beneficio. La parte difficile è che per la maggior parte di noi (me compreso), il contenuto di caffeina sia nel tè verde che nel caffè viene al costo del sonno perso, o del sonno di scarsa qualità, che è sicuramente dannoso per la nostra metilazione del DNA e l’espressione genica nel cervello.

Ecco cosa consiglio agli amanti del sonno profondo:

  1. Passare al biologico
  2. Limitare a una o al massimo due tazze
  3. Finire l’ultima tazza prima di mezzogiorno
  4. Bevilo nero e non zuccherato, o con olio MCT *, per una porzione extra di grassi sani

Cos’è l’olio MCT *

L’olio MCT è l’acronimo inglese di “trigliceridi a catena media”. Questi grassi sono formati da acidi grassi a loro volta composti da un minimo di 6 a un massimo di 12 atomi di carbonio uniti a formare catene di diverse lunghezze.