Bentley Flying Spur: il lusso sposa la sostenibilità

La nuova Bentley Flying Spur unisce il lusso e l'eleganza tipiche dei modelli dell'azienda britannica ad una serie di innovazioni che puntano alla tutela dell'ambiente.

0
325
Nuova Bentley Flying Spur
Lusso e sostenibilità nella nuova Bentley Flying Spur.

L’eleganza storica dell’azienda unita al nuovo impegno verso la produzione di vetture che siano sempre più rispettore dell’ambiente. È questa, in sintesi, la missione della nuova Bentley Flying Spur ibrida. L’automobile britannica è stata presentata in questi giorni e, in effetti, mostra l’immancabile lusso del marchio londinese, che in questa circostanza va ad abbracciare una serie di scelte innovative volte a supportare la sostenibilità.

Il nuovo modello Bentley prende le mosse dalla concept-car EXP 100-GT che funge da punto di riferimento per le prossime macchine di lusso inglesi fino al 2035, e comprende proprio l’utilizzo di materiali a basso impatto ambientale, senza dimenticare l’ibrido per abbattere le emissioni di gas serra nell’atmosfera.

La rivoluzione green della Bentley Flying Spur facente parte della Odyssean Edition parte soprattutto dagli interni. Nell’abitacolo, infatti, troviamo dei rivestimenti del tutto naturali come il tweed in lana di agnello al 100%. Il filato è stato prodotto esclusivamente per la casa automobilistica britannica proprio per avere un tessuto naturale, ma allo stesso tempo di grande eleganza. Questo materiale riveste anche i tappetini.

La Bentley Flying Spur punta alla tutela dell’ambiente

La pelle è ancora presente nella Bentley Flying Spur ibrida, ma i responsabili della società hanno dichiarato che in questo caso è stata accuratamente selezionate per garantirne la sostenibilità soprattutto in merito alla sua lunga durata. Il legno pregiato Koa a poro aperto è stato verniciato con tre strati ultra-sottili di lacca, una procedura che permette di ridurre ulteriormente l’impatto ambientale nella produzione e assemblaggio del veicolo.

In merito al comparto motore, la nuova auto britannica rientrante nella Odyssean Edition è dotata di un powertrain ibrido che ha 536 cavalli e 750 Nm di coppia. Il propulsore a benzina abbinato a quello elettrico è un V6 da 2,9 litri. La macchina non ha perso di potenza e accelerazione, infatti è in grado di passare da 0 a 100 Km/h in 4,3 secondi.

Bentley prepara una Bentayga in versione LWB

La Bentley Flying Spur ha batterie agli ioni di litio da 14,1 kWh, e ciò permette alla nuova automobile di coprire una distanza massima di 40 chilometri in modalità elettrica.