Caritas Benevento, imminente chiusura del Centro Sociale Polifunzionale. E’ allarme.

0
221
Caritas Benevento

Caritas Benevento: se chiude il Centro Sociale Polifunzionale che fine faranno i disabili che qui trovano assistenza e inclusione?

Un vero e proprio grido di allarme quello che lancia Don Nicola De Blasio, direttore della Caritas di Benevento. Il Comune infatti, ha stabilito per il prossimo 30 giugno la chiusura del Centro Sociale Polifunzionale “E’ più bello insieme“.

Ancora pochissimi giorni e la città non avrà più il suo fiore all’occhiello del sociale: un centro che nasce nel 2001 grazie all’iniziativa  di un gruppo di giovani vincenziani di Benevento, in collaborazione con la Cooperativa “La Solidarietà” e il Dipartimento di Salute Mentale ASL BN1.

Il Csp “E’ più bello insieme” ha dunque il compito prioritario di favorire l’inclusione delle persone con disabilità, migliorando la qualità di vita ispirandosi ai principi di solidarietà e socialità.

Il Comune di Benevento aveva già tentato il 29 gennaio di chiudere entro il giorno dopo le attività. Poi per fortuna ci sono stati ulteriori differimenti al 29 marzo, al 30 aprile e al 28 maggio. Ma dal 30 giugno è definitivo: i 45 disabili che vengono assistiti dalla Caritas diocesana devono andare via. Motivo? Sempre  la solita musica, lo stesso tormentone: mancano i soldi. I fondi regionali sono in bilico e un clima di incertezza tale pesa come un macigno. Proprio sulla testa dei più deboli.

Proprio non ci sta Don Nicola De Blasio – personalità molto conosciuta in città – e in attesa di essere ricevuto dal Sindaco Clemente Mastella (l’incontro è previsto per domani mattina) lancia sul web l’iniziativa #chiudetecitutti.

Nel giro di poche ore moltissime condivisioni e testimonianze di solidarietà. Ancora una volta i social a servizio della solidarietà da parte di chi si è fotografato con un cartello tra le mani con l’hastag  #chiudetecitutti  postato sulla propria bachecaCaritas Benevento. Non solo spazio di divertimento, svago e selfie: stavolta i social supportano l’impegno, mettendosi a servizio della comunità, di chi ha bisogno di aiuto.

In qualità di Direttore della Caritas sannita, Don Nicola ha avuto modo, attraverso la stampa locale, di puntualizzare quanto importante sia l’impegno sociale, costante e continuo della Caritas, spazio di cittadinanza attiva, di educazione alla legalità, di sostegno alle fasce deboli e di contrasto alle povertà.

Una grande rete, una tessitura finalizzata a mettere a sistema risorse e bisogni specifici del territorio: è questa la sfida del volontariato che spesso, in assenza di politiche istituzionali sociali e senza sostegno finanziario, è chiamato a supportare i bisogni collettivi, incentivando la partecipazione attiva, sostenendo chi da solo non riesce a resistere all’urto della crisi economica e sociale.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here