Nel lunch match della XXXII giornata di Serie A va in scena il duecentodiciottesimo Derby della Madonnina tra Inter e Milan, i nerazzurri sono determinati a riprendere la corsa all’Europa League dopo le due sconfitte consecutive contro Sampdoria e Crotone mentre i rossoneri vogliono dare continuità alle ultime buone prestazioni per sperare nella rimonta europea.

https://youtu.be/luY3tWPCfwk

Parte meglio la squadra di Montella che sfrutta Deulofeu per spingere e fare male agli avversari, il catalano è l’uomo più pericoloso e al 15′ entra in area e salta Gagliardini ma il suo tiro colpisce il palo e va sul fondo.

L’Inter reagisce e inizia a prendere possesso del gioco attraverso un pressing offensivo che non lascia il tempo di ragionare ai rossoneri: al 36′ Candreva lascia rimbalzare un lancio perfetto di Gagliardini e batte Donnarumma in uscita con un tocco morbido, vanificando l’intervento in chiusura di De Siglio e segnando il gol dell’1-0.

I padroni di casa dominano fino alla fine del primo tempo e al 44′ raddoppiano con una magnifica azione iniziata e conclusa da Icardi che segna a porta vuota su un bel cross rasoterra di Perisic che taglia fuori tutta la difesa e il portiere avversario.

Si va negli spogliatoi sul risultato di 2-0, nella ripresa il copione è identico a quello del primo tempo con la squadra di Pioli che attacca e domina il gioco e il Milan che non riesce a reagire.

I nerazzurri hanno la possibilità di chiudere la partita con Perisic che però spreca la doppia palla gol, prima al 55′ concludendo da posizione defilata anzichè servire Icardi solo in area di rigore poi 2′ più tardi lasciando partire un tiro debole che viene parato con facilità da Donnarumma.

Montella prova a scuotere i suoi e inserisce Locatelli e Lapadula, nel finale il Milan approfitta del calo dell’Inter per uscire dalla propria metà campo e all’83’ trova il gol che accorcia le distanze grazie alla zampata di Romagnoli in area di rigore su calcio d’angolo di Suso dalla destra.

L’Inter non riesce a ripartire, per i rossoneri l’ingresso di Ocampos aumenta il potenziale offensivo; l’arbitro concede 5′ di recupero e proprio all’ultimo minuto il Milan trova il clamoroso gol del pareggio con Zapata che approfitta di una deviazione di Mati Fernandez su cross di Suso per segnare il gol che vale il 2-2 finale.

Questo pareggio lascia invariata la situazione in classifica delle due squadre, con il Milan che si porta a quota 58 punti e a -1 dall’Atalanta mentre la squadra di Pioli spreca l’occasione di sorpassare i rivali cittadini e rimane ferma in settima posizione a quota 56 e a -2 dai rossoneri.

 

Tabellino

INTER – MILAN 2-2

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Miranda, D’Ambrosio, Nagatomo, Gagliardini; Joao Mario (81′ Murillo), Kondogbia; Medel, Perisic (67′ Eder), Candreva (90′ Biabiany); Icardi.

A disposizione: Carrizo, Andreolli, Ansaldi, Sainsbury, Santon, Banega, Brozovic, Palacio, Gabriel Barbosa.

Allenatore: Stefano Pioli.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Romagnoli, Zapata, Calabria (82′ Ocampos); Deulofeu, Suso, Mati Fernandez; Sosa (75′ Lapadula), Kucka (58′ Locatelli), Bacca.

A disposizione: Storari, Plizzari, Gustavo Gomez, Vangioni, Paletta, Antonelli, Honda, Poli.

Allenatore: Vincenzo Montella

Marcatori:36′ Candreva, 44′ Icardi, 83′ Romagnoli, 90+7′ Zapata

Arbitro: Orsato

Ammoniti: 35′ Kucka; 37′ Candreva; 90′ Locatelli; 90′ Gagliardini

 

 

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here