Battipaglia. Mario Festa canta l’amore (“Respirami” Video/Poesia)

0
290

 

La poesia “Respirami” del Prof. Mario Festa è risultata al 1° Posto nel Concorso “Voli Del Cuore” 2015 – Indetto dall’Associazione “La Bottega Degli Hobbies” di Castrolibero (CS) con la seguente motivazione: “Per aver saputo utilizzare metafore, analogie e visioni, ricche di spessore e immaginazione, parlando direttamente al cuore dell’amata mentre si annulla in essa nell’eterno inno d’Amore per riscattarla dalla sofferenza ed offrirle la speranza come fonte di vita.” Complimenti al Poeta.

La poesia “Respirami” di Mario Festa, è diventata Video/Poesia, grazie all’impegno e alla creatività di Antonio Strigari – promotore della Video/Poesia in campo internazionale – che ha efficacemente abbinato le immagini e la musica ai versi, “creando” una magica atmosfera di sogno, che coinvolge emotivamente il video/ascoltatore.

Del poeta Mario Festa, presente nel panorama poetico italiano dal lontano 1964 e di “Respirami”,

dicono:

Bellissima poesia: ha meritato ampiamente il premio ottenuto, grazie per averla condivisa con me. Ornella Cauteruccio

Il poeta Mario Festa si propone al lettore come l’ultimo romantico,il cavaliere errante che canta l’amore e i grandi temi dell’umanità; la bellezza, la natura, l’amicizia, il respiro d’infinito, per combattere il silenzio della solitudine, che in alcuni momenti della routine quotidiana l’opprime.Le sue parole, pregne di dolcezza toccano tutti gli argomenti,come i pennelli che un pittore usa su una tela bianca, per dipingere con tocchi delicati, tutte le sfumature della vita. La poesia di Mario di facile e scorrevole lettura, espressa con semplicità, scende nel profondo di chi ha il cuore sensibile.(Prima recensione.Linda Stagni, Poetessa).

L’animo del poeta Mario Festa, in questa bellissima poesia, RESPIRAMI, che è più di un canto d’amore, si sofferma sulla dolcezza della sua donna ideale, ne decanta le doti umane, la limpidezza dello sguardo e i modi gentili, la vede camminare tra la gente che ammira il suo modo semplice di vestire, mai scomposta, mai vistosa ma elegantemente raffinata. Il sogno più grande, nel cuore del poeta, è quello di essere per lei indispensabile come l’aria, pertanto nel suo più profondo e delicato anelito l’unica cosa che chiede alla sua amata è “RESPIRAMI”perché vorrebbe essere per lei ciò che la tiene in vita … l’aria. La limpidezza del pensiero e la sua purezza fioriscono nei versi del poeta mostrando tutto il suo modo romantico di vedere la figura femminile con gli occhi dell’amore.(Seconda recensione. Linda Stagni, Poetessa)

Mario, sono qui a scriverti mentre nell’aria si diffonde l’eco dei versi della tua video poesia “Respirami”. Mi felicito con te per le forti emozioni che tali versi, uniti alla musica e alle immagini, scatenano nei cuori di coloro che li ascoltano…Sembra che il proprio corpo perda peso per galleggiare in un composto di amore, forza e dedizione. Complimenti Maddalena De Fazio

Sempre un’emozione ascoltare “Respirami”.Si ” respira” amore autentico e fa bene al cuore.Grazie Mario, complimenti vivissimi…Prof.ssa Carla Barlese

Stimatissimo poeta, ho visto il video relativo alla sua poesia. Molto significativo e coinvolgente. Versi di grande sensibilità, frutto di un’anima elevata.. . Congratulazioni vivissime. Antonio DAMIANO

Bello il video: complimenti soprattutto all’autore della poesia! Prof.ssa Mariarosa Valente

E’ STATA PUBBLICATA LAVIDEO POESIA “RESPIRAMI” di Mario Festa

Link:https://youtu.be/BLWOT8F2F7A

RESPIRAMI di Mario Festa

Respirami,

lasciami entrare in te.

Ascolta la mia anima che canta

la gioia riempiendosi

della tua immensità.

Ascolta la quiete della pace,

che mi regala la tua dolce compagnia.

Ascolta il silenzio

dei mie pensieri per te.

Respirami.

Percepisci la mia ansia,

la mia inquietudine,

la tempesta che si scatena in me,

quando il dolore ti graffia il cuore.

Avverti i miei sforzi

nel sostenerti lungo il difficile

cammino esistenziale,

la profondità del mio desiderio

di vederti felice

nella luce di un sorriso.

Respirami.

Prenditi tutta la mia energia,

nutriti di me, vivi.

Non sentirti mai fragile e sola,

smarrita nell’oceano del tempo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here