Basket – Mondiale U17, Italia-Argentina 66-62 (Moretti 16). Gli Azzurri chiudono al nono posto con 5 vittorie in 7 partite

0
268

Si chiude con il nono posto e la quinta vittoria in sette partite il Mondiale Under 17 Maschile dell’Italia. Nell’ultima gara della manifestazione in corso di svolgimento a Dubai, gli Azzurri allenati da Andrea Capobianco hanno battuto 66-62 l’Argentina.

“Come ci aspettavamo – ha affermato Andrea Capobianco – è stata una partita durissima dal punto di vista fisico e mentale. Potevamo soffrire il contropiede e la loro fisicità sotto canestro, ma abbiamo difeso con grande intensità, riuscendo a ripartire in attacco muovendo bene il pallone. Sono contento perché i ragazzi hanno affrontato la partita con la giusta mentalità, raggiungendo così il nono posto a cui tenevamo tantissimo. Ringrazio i giocatori, che hanno sempre messo il cuore in campo, lo staff medico/fisioterapico e tecnico, il vice presidente FIP Laguardia qui in veste di Capo Delegazione, il funzionario federale, ed Antonio Bocchino, con cui mi sono consultato quotidianamente, per il lavoro fatto. Dopo la sconfitta negli ottavi con la Cina volevamo arrivare subito dopo le prime otto, con l’impegno di tutti ci siamo riusciti”.

Il miglior realizzatore Azzurro contro i Sudamericani è stato Davide Moretti con 16 punti; in doppia cifra anche Leonardo Totè con 11.

Oro agli Stati Uniti che nella finalissima hanno battuto l’Australia 99-92. Bronzo alla Serbia, vittoriosa sulla Spagna.

– La cronaca –
Costa, La Torre, Bolpin, Vercellino e Nwohuocha il quintetto di partenza scelto da coach Andrea Capobianco. Avvio equilibrato tra Italia e Argentina, con le due squadre che si rispondono colpo su colpo: dopo i primi 10′ il punteggio recita Italia 14, Argentina 13. Il primo allungo gli Azzurri lo trovano dopo 5′ dall’inizio del secondo periodo, grazie alla tripla e al libero di Leonardo Totè che ci regalano il +8 (24-16). Stenta a decollare la gara dal punto di vista offensivo e all’intervallo lungo l’Italia conduce 27-22 sui Sudamericani.

I tiri dall’arco di Aliende e Totè aprono il terzo periodo, poi l’Argentina trova il sorpasso dopo 2’45” dal rientro in campo grazie alla tripla di Carvalho (30-32). Sono i cinque punti consecutivi di capitan Andrea Pecchia a rispondere ai canestri degli argentini (36-37); dopo aver trovato la nuova parità, ancora grazie al proprio capitano (43-43), gli Azzurri chiudono il terzo periodo sotto 43-45. Ad inizio ultimo quarto in campo c’è solo l’Italia, che con un parziale di 13-0 (11 punti portano la firma di Davide Moretti) dopo 5’20” si porta sul +11 (56-45). Non mollano gli Argentini che tornano a -3 (65-62) a 4” dalla conclusione. Gli Azzurri resistono e vincono 66-62.

Italia-Argentina 66-62 (14-13, 27-22, 43-45)
Italia: Costa 7 (1/6, 1/3), Savoldelli 7 (2/5, 1/3), Tote’ 11 (1/3, 2/2), Pecchia 7 (2/2, 1/1), Vercellino 2 (1/6), La Torre (0/1, 0/2), Bolpin 5 (1/3, 1/2), Moretti 16 (0/7, 2/4), Bucarelli 6 (0/2), Cesana (0/1, 0/1), Nwohuocha 3 (1/3), Cattapan 2 (1/2). All. Capobianco
Argentina: Fjellerup 15 (3/5, 1/4), Zurbriggen ne, Carvalho 16 (5/9, 1/2), Aliende 16 (2/3, 3/7), Galardo, Borsatti ne, Merchant 7 (3/5), Mas Delfino (0/2 da tre), Delfino (0/1, 0/1), Onetto 1 (0/2), Fernandez (0/1, 0/4), Riego 7 (3/8). Coach: Santander

I risultati
Semifinale 9°-12° posto
Italia-Angola 77-71 (11-19, 33-34, 57-59)
Italia: Costa 3 (0/3, 1/5), Savoldelli 5 (0/1, 1/2), Tote’ (0/1), Pecchia 16 (5/7, 1/2), Vercellino (0/1, 0/2), La Torre 6 (2/5, 0/3), Bolpin 15 (2/8, 2/4), Moretti 23 (5/10, 3/6), Bucarelli 6 (2/5, 0/1), Cesana, Nwohuocha 3 (1/3), Cattapan. All. Capobianco
Angola: Amandio 26 (4/9, 5/10), Manuel, De Sousa 17 (5/11), Do (0/2 da tre), Miranda (071, 0/1), Hilario ne, Manuel 5 (1/1, 1/2), Goubel ne, Jungo 15 (1/4, 3/4), Fernandes 8 (1/6), Valente ne, Xavier ne. All. Da R Figueiredo Da Silva
Usciti 5 falli: Totè, Cattapan, Nwohuocha

Quarti 9°-16° posto
Giappone-Italia 56-83 (8-20, 22-41, 32-71)
Giappone: Maeta 4 (2/2, 0/1), Hayashi (0/2), Taira, Muto 4 (1/4 da tre), Igarashi (0/1 da tre), Nomi (0/1), Maki 11 (3/12, 1/7), Kono, Gunji, Nnanna (0/3), Hachimura 35 (8/16, 3/6), Hiraiwa 2 (1/8). All. Ideguchi
Italia: Costa 11 (2/4, 2/2), Savoldelli 7 (0/2, 2/5), Tote’ 4 (2/3, 0/1), Pecchia 4 (2/3, 0/2), Vercellino 4 (2/6, 0/1), La Torre 17 (6/6, 0/1), Bolpin 6 (3/5, 0/1), Moretti 14 (1/2, 2/7), Bucarelli, Cesana 5 (1/3, 1/2), Nwohuocha 11 (5/9), Cattapan (0/1). All. Capobianco

Ottavi di Finale
12 agosto
Italia-Cina 67-79 (8-27, 25-43, 47-61)
Italia: Costa 12 (5/12, 0/1), Savoldelli (0/1), Tote’ 4 (2/3, 0/1), Pecchia 10 (4/5, 0/1), Vercellino 5 (2/2, 0/1), La Torre 17 (7/9, 0/4), Bolpin 2 (0/4, 0/1), Moretti 4 (2/7, 0/1), Bucarelli 2 (1/2, 0/1), Cesana (0/2), Nwohuocha 6 (3/7), Cattapan 5 (2/3). All. Capobianco
Cina: He 3 (0/2, 1/2), Hu 19 (9/15), Wang ne, Liu 4 (1/2), Luo ne, Zhao 32 (6/8, 5/9), Zhang ne, Fan (0/1), Wang 4 (1/3 da tre), Miao ne, Fu 12 (3/6), Xu 5 (2/3). All. Liu

Stati Uniti-Giappone 122-38

Angola-Canada 59-106
Emirati Arabi-Serbia 31-116

Filippine-Francia 57-86
Spagna-Argentina 64-57

Porto Rico-Egitto 86-79
Grecia-Australia 76-84

Fase a gironi
Girone C
8 Agosto
Emirati Arabi Uniti-Italia 32-121 (8-32, 15-60, 25-93)
Emirati Arabi: Juma 17, Saad, Alabdulla, Alfarsi, Suwais, Al-Ali, Alnuamani, Mohammad 9, Almaazmi, Al Mehairi 4, Alyammahi, Alzarooni 2. All. Zup
Italia: Costa 15, Savoldelli 3, Tote’ 22, Pecchia 17, Vercellino 6, La Torre 8, Bolpin 8, Moretti 11, Bucarelli 10, Cesana 11, Nwohuocha 8, Cattapan 2. All. Capobianco

Porto Rico-Spagna 67-65

9 Agosto
Italia-Porto Rico 51-58 (13-13, 27-27, 37-44)
Italia: Costa 15 (5/8, 1/5), Savoldelli, Tote’ 16 (3/4, 3/5), Pecchia 5 (2/3, 0/1), Vercellino (0/1 da tre), La Torre 4 (2/5, 0/6), Bolpin 3 (1/6, 0/2), Moretti 1 (0/3, 0/1), Bucarelli 6 (2/3, 0/2), Cesana (0/1), Nwohuocha (0/2), Cattapan 1 (0/1). All. Capobianco
Porto Rico: Pacheco 1 (0/6, 0/2), Moya, Gandia 11 (4/7, 1/6), Allende 13 (4/10, 1/2), Rivera F., Rivera L. (/2, 0/1), Texeira 4 (2/3), Ebube 6 (3/5), Toro 20 (6/11, 0/2), Washington, Torres 1 (0/4), Cruz 2 (1/2, 0/1). All. Ortiz

Spagna-Emirati Arabi 138-27

10 Agosto
Riposo

11 Agosto
Italia-Spagna 64-50 (22-22, 33-33, 52-43)
Italia: Costa 8 (1/2, 1/3), Savoldelli 2 (1/1, 0/2), Tote’ 4 (2/3, 0/1), Pecchia 1 (0/1), Vercellino 6 (2/2, 0/3), La Torre 18 (4/7, 2/4), Bolpin 4 (1/3, 0/2), Moretti 4 (1/1, 0/1), Bucarelli 4 (2/3), Cesana 5 (1/2, 1/2), Nwohuocha 5 (2/5), Cattapan 3 (1/2). All. Capobianco
Spagna: Turbica 6 (0/1, 2/4), Garcia 5 (1/4 da tre), Lopez-Arosteguj 7 (0/2, 2/4), Young (0/1, 0/1), Perez 3 (1/4, 0/3), Amo (0/1), Sorolla 8 (3/4), Vilà 2 (1/2), Rodriguez 4 (0/1 da tre), Onwuka, Mazaira (0/3, 0/1), Yusta 15 (1/5, 2/3). All. Duran

Porto Rico-Emirati Arabi 110-53

Classifica: Porto Rico 3-0, Italia 2-1, Spagna 1-2, Emirati Arabi Uniti 0-3

I Gironi
Girone A
Angola, Grecia, Filippine, Stati Uniti

Girone B
Australia, Canada, Francia, Giappone

Girone C
ITALIA, Porto Rico, Spagna, Emirati Arabi Uniti

Girone D
Argentina, Cina, Egitto, Serbia

I convocati
4 Valerio Costa (’97, 170, P, Nuova Jolly Reggio C.)
5 Nicola Savoldelli (’97, 180, P, Ss Dil Excelsior Bergamo)
6 Leonardo Tote’ (’97, 203, A/C, Umana Reyer Venezia)
7 Andrea Pecchia (’97, 194, A, Pall. Olimpia Milano)
8 Roberto Vercellino (’97, 202, A, Virtus Bologna)
9 Andrea La Torre (’97, 202, G, Stella Azzurra Roma)
10 Riccardo Bolpin (’97, 194, G, Umana Reyer Venezia)
11 Davide Moretti (’98, 185, G, Pall. Agliana 2000)
12 Lorenzo Bucarelli (’98, 194, G, Mens Sana Bk Siena)
13 Luca Cesana (’97, 191, G, Team Abc Cantu’)
14 Curtis Nwohuocha (’97, 200, A/C, Team Abc Cantù)
15 Riccardo Cattapan (’97, 211, C, Virtus Bologna)

Staff
Allenatore: Andrea Capobianco
Assistenti: Luca Ciaboco, Giacomo Baioni
Preparatore Fisico: Carlo Voltolini
Medico: Guido Marcangeli
Massofisioterapista: Gianluca Bernardini
Capo Area P.O. e Alto Livello: Claudio Silvestri
Capo Delegazione: Gaetano Laguardia
Team Manager: Rossana Toscanelli
Addetto Stampa: Francesco Oddone

Commenti