Basket – All Star Game, Italia-All Star Team 56-62. Chiara Pastore vince la gara del tiro da 3

0
162

All Star Game di Rimini, le due squadra in campo a fine partita
L’All Star Game Femminile numero 27, giocato al Palafiera di Rimini nell’ambito delle finali di Coppa Italia organizzate dalla LNP, è andato alle stelle straniere del campionato di A1: la giovanissima Nazionale di Roberto Ricchini è stata infatti battuta 56-62, Ashley Walker l’Mvp della partita (12 punti) mentre la gara del tiro da 3 è stata vinta da Chiara Pastore, 17/25 in finale.

“Sono molto soddisfatto di questo raduno – ha spiegato Roberto Ricchini a fine partita – e dell’atteggiamento mostrato in campo dalle ragazze. A Rimini siamo venuti con un gruppo giovanissimo, un investimento fatto anche in chiave futura. Abbiamo lavorato bene in questi tre giorni, ora a maggio formeremo la squadra che affrontera’ le qualificazioni, arriviamo a questo appuntamento con grande fiducia anche alla luce di quanto ho visto in questo All Star Game”

La partita, giocata nell’Arena “Atene 2004” davanti a più di mille spettatori e arbitrata da tre donne in omaggio all’8 marzo, è stata equilibrata e godibile: l’Italia ha sofferto la maggiore fisicità delle avversarie ma è riuscita a rimanere a contatto grazie alla buona vena offensiva di Francesca Dotto, Pastore e Formica. L’All Star Team ha provato l’allungo sul 28-20 ma la fiammata di Formica (4/4 dopo due quarti) ha risollevato le Azzurre. All’intervallo lungo si è andati sul 32-35 e nel terzo quarto il copione della partita non è cambiato: l’All Star Team ha continuato a controllare il punteggio (41-37 al 25′) ma le Azzurre non si sono abbattute e con Caterina Dotto sono risalite dal -8 con la tripla del pareggio messa a segno da Chiara Pastore (45-45). L’allungo decisivo è arrivato a metà dell’ultimo periodo, col 49-56 ispirato da Walker. Zandalasini hs segnato la tripla del -3 ma poi il canestro della vittoria è arrivato da Megan Mahoney.

Nella gara del tiro da tre punti che ha visto in campo Marcella Filippi e Chiara Pastore per l’Italia, Darxia Morris e Rita Rasheed per le straniere e German Scarone e Nicholas Crow, a imporsi è stata l’Azzurra Pastore con un eccellente 17/25 nella serie finale, 33/50 in totale.

Il prossimo appuntamento per la Nazionale Femminile è fissato per il 5 maggio, quando la squadra di Roberto Ricchini si radunerà per preparare il ciclo di partite valide per le qualificazioni ad EuroBasket Women 2015.

Italia-All Star Team 56-62 (12-20; 32-35: 45-46)
Italia: Consolini 2, C. Dotto 2, F. Dotto 11, Galbiati, Filippi, Zanoni, Bocchetti 6, Sandri 4, Zandalasini 5, Formica 8, Crippa 4, Correal, Pastore 10, Fassina 1, Laterza 3. Coach: Roberto Ricchini.
All Star Team: Mahoney 4, Bailey 3, Rasheed 2, McCallum 12, Morris 4, Putnina 8, Macaulay 9, Sutherland 4, Johnson 4, Malone, Walker 12, Delcheva. Coach: Lorenzo Serventi.
Arbitri: Giulia Montecchi, Veronica Restuccia, Giulia Sartori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here