“Basic Instinct”: un abbraccio fra morte ed erotismo che può essere fatale

"Basic Instinct" non è solo uno dei thriller più stupefacenti di sempre, ma anche un film erotico in cui l'erotismo non è mai fine a sé stesso. Scoprilo...

0
1293

“Basic Instinct” è un thriller erotico del 1992, diretto da Paul Verhoeven e sceneggiato da Joe Eszterhas. Sicuramente fra i più grandi cult del cinema degli anni ’90, il film vede come protagonisti due grandi attori: Michael Douglas e Sharon Stone. Quest’ultima raggiunse la status di stella di Hollywood proprio grazie a questo film, che la vede inoltre come protagonista assoluta di una delle scene più iconiche della storia del cinema. Il resto del cast include, fra gli altri: George Dzundza, Jean Tripplehorn, Denis Arndt e Leilani Sarelle.

TRAMA: Un ex cantante rock viene assassinato da una donna dopo un rapporto sessuale, ed una sua amante diventa la principale indiziata. Dotata di una sensualità ed un carisma indicibili, la donna riesce a stregare la polizia, e soprattutto il detective Nick, persona già di per sé problematica a causa di alcune sparatorie in cui è rimasto coinvolto e di alcune dipendenze. Fra i due scatterà presto un gioco molto pericoloso, in cui entrambi faranno sfoggio delle loro migliori armi per riuscire a tenersi testa a vicenda, mentre nel frattempo altri continuano a morire…

VALUTAZIONE: Non è un caso se Basic Instinct è uno dei film di maggior successo di sempre. Una regia strepitosa ed una sceneggiatura incalzante creano un lavoro che sa di datato soltanto nel quarto d’ora successivo all’omicidio iniziale, frangente più “classicamente giallo” del film. Per il resto, si tratta di un film sperimentale, assolutamente avanti sia nel modo di affrontare l’erotismo che nella tranquillità in cui parla di bisessualità: quest’ultimo fattore all’epoca indignò il pubblico LGBTQ, il quale contestava l’aver assegnato ad una persona bisessuale una caratterizzazione da persona spietata, ma si tratta di polemiche sterili in quanto in nessun frangente del film vengono dati messaggi su un’intera categoria: si parla di un unico personaggio. I due protagonisti sono incredibilmente talentuosi, belli e carismatici, la chimica fra di loro è sensazionale e la performance di entrambi è in grado di stregare qualsiasi spettatore, non soltanto per gli interessi sessuali che si possono nutrire per lui o per lei. Molto spettacolari le sequenze d’inseguimento, così come anche la colonna sonora, che riesce ad aggiungere una carica non da poco ad un film già di per sé molto forte. La visione di “Basic Instinct” è consigliatissima a chiunque ami il thriller e non si scandalizzi per qualche nudo, ma soprattutto a chiunque ami il cinema fatto bene.

Di seguito il trailer.

Commenti