Basate (Milano) – Bus di linea fuori strada: tanta paura e massima emergenza

0
148

Momenti di paura a Besate nel Milanese quando un autobus di linea, con a bordo anche molti ragazzini e studenti di ritorno da scuola, è uscito di strada sulla statale 526.

Immediatamente è stata dichiarata la maxi-emergenza per l’alto numero di persone coinvolte, stando a quanto reso noto da Areu (Azienda regionale emergenza urgenza). In totale a bordo del mezzo uscito di strada, in servizio sulla linea Abbiategrasso-Motta Visconti, c’erano circa 40 passeggeri, tra cui anche diversi minorenni, la maggior parte liceali. Sette persone, tra adulti e ragazzi, sono state portate in ospedale in codice verde con lievi contusioni.

La dinamica dell’incidente

Sul posto sono presenti i carabinieri, che indagano per ricostruire la dinamica dell’incidente, avvenuto attorno alle 15.30 di oggi, giovedì 16 ottobre. Stando alle prime informazioni emerse, il conducente sarebbe uscito di strada per evitare un’auto che aveva invaso parzialmente la carreggiata provenendo dal senso opposto. L’autista del bus ha sterzato per evitare l’impatto ed è finito con le ruote in una cunetta laterale della strada.

Cos’è una ‘maxiemergenza’ e quando scatta

Le “grandi emergenze” o “maxiemergenze” sono situazioni straordinarie nel corso delle quali il sistema di soccorso d’urgenza si trova a fronteggiare una mobilitazione eccezionale. In questi casi, la necessità di utilizzare molti mezzi di soccorso o applicare metodi di gestione non di routine, fa sì che vengano adottate istruzioni operative predisposte da Areu.

Anas ha reso noto che la statale 526 “dell’Est Ticino” è temporaneamente chiusa al traffico tra Morimondo e Besate a causa dell’incidente. La viabilità è provvisoriamente indirizzata in loco sulla rete limitrofa.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here