Resta aggiornato con le nostre news

  • Ricevi le news più interessanti 
  • Scopri le ultime novità
 
 

Barcellona (Spagna) – Lungo lavoro nella notte per identificare le cadaveri: forse anche un italiano 

Ci sarebbe anche un italiano fra le 13 vittime dell’attentato di ieri a Barcellona
A quanto si apprende da fonti qualificate, sarebbe infatti molto probabile l’ipotesi che nella strage sulla Rambla, abbia perso la vita il 35enne italiano B. G., anche se al momento è ancora in corso l’identificazione della salma. Intanto, nella notte hanno lavorato diverse equipe di medici forensi per le autopsie e l’identificazione delle vittime. Fra quelle finora identificate con certezza ci sono tre cittadini tedeschi e un belga.
“All’ambasciata italiana in Spagna risulta finora che tre connazionali sono rimasti feriti nell’attentato a Barcellona”, ha detto a ‘6 su Radio 1’ l’ambasciatore italiano a Madrid Stefano Sannino.


“I tre feriti italiani – ha poi spiegato l’ambasciatore  – sono stati ricoverati in ospedali di Barcellona, ma due sono già stati dimessi e l’altro ha riportato fratture ma la sua condizione di salute non è grave né complessa”.
Sventato nella notte un nuovo attacco a Cambrils
L’ambasciatore ha ricordato che “si sta lavorando in stretto contatto con le autorità catalane e la magistratura spagnola” e quanto alla presunta vittima italiana ha detto di “non poter dare alcuna informazione” poiché “non abbiamo ancora conferma”.

Leonardo Pietro Moliterni

Presidente dell'Associaizone L'Ancora Redattore Responsabile di Cronaca e Attualità

Leonardo Pietro Moliterni has 4618 posts and counting. See all posts by Leonardo Pietro Moliterni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *