Barack e Michelle Obama lanciano una nuova ed inattesa collaborazione con… Spotify!

Spotify potrà ora contare sulla collaborazione di Barack Obama e sua moglie Michelle per un progetto completamente diverso da tutto ciò che il colosso dello streaming già offre

0
542

Barack e Michelle Obama sono sicuramente una delle coppie più pop che la politica americana abbia mai avuto. L’ex presidente degli USA e sua moglie (a suo volta importante avvocato, non soltanto una ex first lady) hanno sempre cercato di comunicare in maniera diretta con il loro popolo, in vari modi: basti pensare all’abitudine di Barack di rivelare anno per anno la sua personale classifica delle canzoni che l’hanno conquistato maggiormente, oppure i vari progetti di Michelle per incentivare il mangiare sano e l’attività fisica al fine di contrastare l’incredibile tasso di obesità degli USA. Ebbene, ora che la coppia non siede più alla Casa Bianca, il loro ruolo di personaggi pubblici potrebbe continuare a risultare rilevante grazie ad un nuovo progetto, di cui questa volta si occuperanno insieme.

Nei giorni scorsi è stata infatti annunciata una collaborazione fra gli Obama ed un vero colosso del web: Spotify. La piattaforma, nota per offrire un vastissimo catalogo di canzoni ed album da poter ascoltare in streaming sia usufruendo di un abbonamento che in modalità gratuita, pubblicherà in futuro una serie di poadcast condotti proprio da Barack e Michelle! Il termine “poadcast” indica un qualcosa di molto simile alle trasmissioni radiofoniche, ma diffuso attraverso internet, spesso usufruibile non solo online ma scaricabile e riproducibile su un qualsiasi dispositivo elettronico che supporti i formati audio. Un progetto dunque insolito per personaggi politici così in vista, che sarà disponibile non solo in USA ma in tutte le 190 nazioni in cui Spotify è attualmente usufruibile. Non è invece chiaro se il tutto sarà disponibile sia per gli ascoltatori free che per quelli abbonati o soltanto per questi ultimi.

Il progetto è intitolato “Higher Ground Poadcasts” e non riguarderà soltanto gli Obama: si tratterà proprio di una nuova modalità d’intrattenimento sviluppata da Spotify che permetterà a varie personalità di creare materiale a scopo informativo e di diffonderlo su una delle infrastrutture più potenti del web. Per questo progetto, secondo la rivista Variety, il colosso avrebbe acquisito ben due società di poadcasting: la Gimlet Media e la Anchor FM Inc. Una spesa che, sempre secondo Variety, ammonterebbe a ben 337 milioni di dollari. In un suo comunicato ufficiale, Spotify ha affermato che lo scopo di “Higher Ground Poadcasts” sarà quello di informare le persone e favorire discussioni, riflessioni, scambi d’idee e dialoghi, cercando di creare connessioni positive fra chi fruirà del progetto.

Di seguito la traduzione del primo commento di Michelle Obama su questa nuova avventura:

Non vediamo l’ora di poter amplificare delle voci che troppo spesso vengono zittite o completamente ignorate. GRAZIE A SPOTIFY POTREMO CONDIVIDERE QUESTE STORIE COL MONDO INTERO. Noi crediamo che attraverso uno storytelling sincero si possa davvero ispirare la gente. “Higher Ground Poadcasts” non solo produrrà dei poadcast coinvolgenti, ma aiuterà le persone a connettersi emotivamente ed a spalancare le loro menti ed i loro cuori.

Vedremo quando avrà inizio il tutto ed in che modalità tale materiale sarà diffuso nelle nazioni non anglofone. In altre parole, sarà interessante verificare se si tratterà di un progetto disponibile soltanto per chi parla e capisce bene l’inglese, o se saranno resi disponibili sottotitoli o traduzioni di qualsiasi tipo. Nel contempo c’è curiosità di capire se la scelta sia ricaduta su Barack Obama e sua moglie Michelle soltanto per la loro popolarità o per una voglia di Spotify di schierarsi politicamente attraverso le tematiche che verranno affrontate: anche questa domanda potrà trovare risposta soltanto quando il progetto sarà stato lanciato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here