Bambini in Toscana: una regione a portata di bambino

Vacanze in Toscana con i bambini

0
182
Bambini in Toscana

Oggi parliamo di viaggi e regioni bellissime, soprattutto parliamo di territori alla portata dei più piccini. Abbiamo mai pensato ad un luogo fatto per i piccoli? Non ci riferiamo però ai soliti luoghi da svago e divertimento ma di regioni e città che a volte vengono pensate solo come qualcosa per i più piccoli. Bene oggi parliamo di tutte le cose che possono visitare e vivere i bambini in Toscana.

Bambini in Toscana: quali esperienze possono fare i piccoli?

Iniziamo con San Galgano e quindi un piccolo centro a circa 30 km da Siena, particolarmente famoso per la sua abbazia. Un luogo sacro dal fascino senza tempo. Accanto all’abbazia sorge però l’Eremo di Montesiepi, un luogo ricco di mistero che ogni anno richiama moltissimi turisti. Qui è conservata, in una teca, la famosa “Spada nella Roccia”. Attorno alla spada, che ricorda tanto quella di Artù e della celebre fiaba, ha preso vita un vero e proprio circuito turistico. Esiste infatti anche un libro per bambini che ne racconta la storia e si intitola proprio “San Galgano e la spada nella roccia”.

San Gimignano e le Torri

La provincia di Siena, si sa, ancora più delle altre ospita città e borghi dal sapore medievale. San Gimignano quindi è il posto che fa per noi. Un borgo di soli 7743 abitanti e ben 14 torri che gli sono valse il nomignolo di Manhattan del Medioevo. La più antica fra tutte è la “Torre Rognosa” che deve il suo nome ad un fatto del passato. La torre, dopo aver fatto da casa al potestà del paese, ospitò le carceri cittadine e perciò inquilini che avevano la “rogna”. Dopo 111 anni venne eretta la “Torre del Potestà”, per la nuova abitazione del signorotto del borgo. Oggi la Torre del Potestà, detta Torre Grossa, con i suoi 54 metri è la più alta di San Gimignano ed è anche una delle uniche due torri della città visitabili anche all’interno. L’altra è una delle “Torri Savucci”. 

Bambini in Toscana: alla volta di Pietrasanta

Si tratta di una delle località della rinomata Versilia ma, fra tutte, è forse la più adatta ad ospitare famiglie con bambini. Perché? Le strutture ricettive di questa ridente cittadina sono attrezzate per andare incontro alle esigenze dei più piccoli, con mini club e giochi da spiaggia. Ma Pietrasanta non è esattamente una di quelle più frequentate e caotiche e i piccoli potranno quindi godere al meglio delle bellezze che offre. Invidiabili sia la sua posizione geografica e sia la sua storia.


Vino e architettura di cantine in Toscana


Commenti