Baltasar de Marradas: militare dell’Ordine di San Giovanni

0
219

Baltasar de Marradas è un politico e militare spagnolo, della seconda metà ‘500 ed inizi ‘600. Durante la carriera professionale, Marradas riceve alte cariche civili e militari imperiali del periodo. A fronte di ciò, Marradas diviene ambasciatore di Ferdinando II, generale, maresciallo, comandante supremo della Moravia, governatore di Boemia. Inoltre, tra le opere bibliografiche principali, ci sono: Un gobernador militar espanõl de Bohemia y su mecenazgo artìstico, War and Society in Europe, Memorial histórico espãnol, tomo XIV, Diego Duque de Estrada ed altre.

Baltasar de Marradas chi è?

Baltasar de Marradas nasce a Valencia il 28 novembre 1560 e decede a Praga il 12 agosto 1638. La famiglia ha origini nobili, con i genitori Gaspar ed Ana, di cui il padre è barone di Sallent e la madre è del casato dei Centelles e I Vic. In giovane età, Baltasar studia presso l’Ordine di San Giovanni, dove presta servizio militare a Malta ed inizia la carriera di soldato.  

Baltasar de Marradas: al servizio dell’imperatore

A fine del XVI secolo, Marradas combatte presso l’imperatore Rodolfo II, in Piemonte, a Milano e  nelle Fiandre. A fronte di ciò, il soldato ottiene la protezione imperiale del partito filospagnolo, con cui sale la vetta della carriera professionale. Di fatto, l’imperatore nomina Baltasar membro del consiglio di guerra e colonnello. Nel 1601, il militare partecipa all’assedio in Ungheria, contro la Turchia di Alba Regia, dove nelle battaglie viene ferito. In seguito, il colonnello partecipa nei combattimenti in Transilvania, contro le truppe turche di Giorgio Basta. Anche nel 1617, Marradas combatte in Friuli, contro Venezia. Durante la guerra dei trent’anni, il militare guida mille cavalieri.

Baltasar de Marradas: in Boemia ed in Moravia

Agli inizi del 1600, il colonnello esegue numerose operazioni militari in Boemia, dove ottiene la nomina di Conte del Sacro Romano Impero. Nel 1622 circa, il soldato esegue missioni imperiali militari, anche in Moravia. Di fatto, il colonnello riceve come riconoscimento alla vittoria sulle forze boeme, dei possedimenti terrieri. Inoltre, Marradas ottiene in proprietà anche il castello di Frauenberg.

In Germania

Nel 1624, Marradas riceve l’ordine imperiale di raggiungere l’elettore della Baviera Massimiliano, in Germania. In realtà, la Francia realizza un’alleanza contro l’impero e la missione di Marradas consiste nel riequilibrare la situazione, nell’accordo con l’elettore. Ciò nonostante, le tattiche di risoluzione non trovano riscontro positivo, a causa della disapprovazione della Spagna, ad accettare un accordo militare con l’imperatore. Di conseguenza, Marradas riceve l’ordine di lasciare l’incarico.

Le opere

Tra i libri principali, risultano: España y Europa en el siglo XVII, Diego Duque de Estrada, War and Society in Europe, Memorial histórico español, tomo XIV, Un gobernador militar español de Bohemia y su mecenazgo artístico ed altre.

La morte

Baltasar de Marradas decede a Praga il 12 agosto del 1638, all’età di settantotto anni. Inoltre, la sepoltura avviene presso la Chiesa di Sant’Egidio, di Praga.

Commenti