Ballottaggi in Sicilia: M5S conquista due città, flop Lega

0
446
Ballottaggi in Sicilia: bene M5S, delusione Lega.

I ballottaggi in Sicilia di ieri, domenica 12 maggio, danno una bella boccata d’ossigeno al Movimento 5 Stelle, mentre la Lega dopo aver vinto le precedenti tornate elettorali in Italia, è costretta a registrare la prima, importante battuta d’arresto dell’ultimo anno. I risultati del voto in terra siciliana, infatti, hanno visto i pentastellati conquistare due importanti città come Caltanissetta e Castelvetrano, mentre il Carroccio non è riuscito ad effettuare il sorpasso nei confronti degli alleati di governo, con i suoi candidati che hanno perso (seppur di poco) le rispettive sfide elettorali, ottenendo il successo soltanto nel piccolo comune di Motta Sant’Anastasia.

Rilevante, anche per il suo valore simbolico, il trionfo di M5S a Caltanissetta, una realtà ancora in preda ad una certa confusione dopo lo scandalo del cosiddetto «sistema Montante», culminato con l’arresto e la condanna a 14 anni di detenzione per l’ex presidente di Sicindustria. Castelvetrano, invece, è nota soprattutto per essere la città del latitante Matteo Messina Denaro, e proprio qui i cittadini hanno avuto l’opportunità di tornare in cabina elettorale dopo due anni di commissariamento del Comune in seguito alla scoperta di infiltrazioni mafiose.

Roberto Gambino è il nuovo sindaco di Caltanissetta.

Luigi Di Maio, nel cuore della notte, mentre lo spoglio delle schede era in pieno svolgimento e l’esito dei ballottaggi in Sicilia non era ancora ufficiale, non è riuscito a trattenere la sua soddisfazione e, intervenendo su Facebook, ha annunciato la vittoria di Roberto Gambino, aggiungendo: «Quando ci danno per morti noi ci siamo sempre». Il vicepremier grillino ha anche comunicato che nel pomeriggio di oggi volerà proprio a Caltanissetta per festeggiare il successo elettorale di Gambino che si è imposto con il 58,85% delle preferenze, sopravanzando il rivale del centrodestra, Michele Giarratana, fermatosi al 41,15%.

Nel Comune nisseno giungerà anche Enzo Alfano, neo-eletto sindaco di Castelvetrano per il Movimento 5 Stelle con una sorta di plebiscito, avendo toccato quota 64,67%, arrivando quasi a doppiare l’avversario di turno, ovvero Calogero Martire (appoggiato da una serie di liste civiche) che si è assestato intorno al 35,33%.

Ballottaggi in Sicilia: la debacle della Lega

L’esito della chiamata alle urne per i ballottaggi in Sicilia costringerà indubbiamente la Lega a leccarsi le ferite, a fronte soprattutto degli ottimi riscontri maturati da M5S. Il Carroccio, infatti, è riuscito a prevalere solo nel paesino di Motta Sant’Anastasia che conta appena 12mila abitanti. Invece Giuseppe Spata e Giorgio Randazzo hanno dovuto cedere il passo al termine dei duelli elettorali rispettivamente a Gela e a Mazara del Vallo, nonostante Matteo Salvini si fosse prodigato in campagna elettorale per tenere diversi comizi che avevano riempito le piazze di entrambe le città. Ricordiamo, infatti, che a Mazara si è imposto Salvatore Quinci con il 52,41% dei voti, in quota centrosinistra, mentre a Gela il nuovo primo cittadino è Lucio Greco, sostenuto da Forza Italia e liste civiche, che ha raggiunto una percentuale del 52,45%.

Infine da segnalare che a Monreale (provincia di Palermo) si è imposto Alberto Arcidiacono, che correva con l’appoggio di liste civiche e soprattutto di Diventerà Bellissima, movimento guidato dal governatore della Sicilia Nello Musumeci. Il neo-sindaco si è aggiudicato la vittoria con il 55,73% delle preferenze, sopravanzando il primo cittadino uscente Piero Capizzi, fermatosi al 44,27%.

La grande sconfitta dei ballottaggi in Sicilia, pero, è stata l’affluenza al voto: in totale nei cinque comuni si è registrata una percentuale del 43,60%, con una perdita del 15,37% rispetto al primo turno elettorale. Guardando al computo dei seggi, vi si sono recati 98.783 cittadini aventi diritto, a fronte di un totale di 226.546. Il dato peggiore è quello che giunge da Gela, dove i votanti sono scesi al 40,49% rispetto al buon 58,41% della tornata precedente.

Ballottaggi in Sicilia: scarsa affluenza al voto.

Se vuoi leggere altre notizie di Politica, puoi cliccare al seguente link: https://www.periodicodaily.com/category/attualita/politica/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here