Baccanalia 2019, perfetto connubio tra passato e presente

0
531
baccanalia

Connubio tra passato e presente

Bacco è il dio romano del vino e della vendemmia, nonché del piacere e del divertimento. Figlio di Giove e della mortale Semele, è nato come un semidio. Poi si è aggiunto alla schiera delle divinità per aver inventato il vino, una bevanda alcolica che da sempre ha bandito le tavole di tutti i popoli nel corso dei secoli. Il suo culto è arrivato nella penisola italiana nel II secolo a.C. e attualmente è ancora celebrato nei luoghi più affascinanti della regione campana. Uno di questi è senza dubbio San Gregorio Magno, un comune di 5 mila abitanti della provincia di Salerno. Ogni anno propone un evento, noto come Baccanalia, nell’antico borgo di Via Bacco per far assaggiare del buon vino ai numerosi visitatori provenienti da tutta Italia.

.

‘Io, Dio Bacco, a tutti voi che mi onorate dono la mia beneVINdizione’

L’evento enogastronomico si svolge da circa 27 anni e attira sempre più gli amanti della cucina tradizionale e del vino pregiato. Non a caso nel 2018 ha accolto ben 50 mila persone, di cui 15 mila hanno partecipato a una sola serata. A partire da oggi avrà inizio la nuova edizione di Baccanalia per poi concludersi domenica 25 agosto. Lo scopo è far rivivere i fasti delle antiche feste in onore del dio Bacco e allo stesso tempo deliziare il palato di tutti proponendo dei piatti della cucina gregoriana. Uno di questi è ‘r patan canzuat’, una pietanza composta da peperoni cruschi, patate e olio tipico locale. Era il pasto principale dei contadini che gustavano con piacere quando rientravano nelle proprie case al termine di una giornata estenuante nei campi. Un contatto diretto con il passato è esaltato ancor di più con la musica popolare che rende unica l’atmosfera delle splendide grotte scavate nella roccia. Su 600 ben 45 saranno aperte per permettere alle aziende agricole locali di esporre i prodotti tipici del posto. Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina Facebook o il sito www.prolocosangregoriomagno/baccanalia.it

Un’eccellente organizzazione

Il perfetto connubio tra passato e presente ha sempre riscosso un enorme successo e il merito è di coloro che dedicano anima e corpo a quest’evento più unico che raro. Come ogni anno il sindaco Nicola Padula tende ad approvare con entusiasmo tale progetto, in quanto può contare su una schiera di persone di alta professionalità. Pasquale Iuzzolino, consigliere comunale (nonché fonte principale dell’articolo), e Federica Feda, presidente dell’associazione Proloco e di tutte le altre che hanno partecipato, come I cantinieri, hanno dato un enorme contributo. Come loro tanti altri si sono dati da fare, ragion per cui Baccanalia non deluderà nemmeno stavolta.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here