Babbo Natale o senza tetto? Banksy crea la fusione

0
904

Banksy innova anche il classico Babbo Natale: è ora un senza tetto

Immagine controversa se non sconvolgente per i bambini, i quali, alla vista del muro di Birmingham, potrebbero decidere di non chiedere più, ma di donare. Per adulti e ragazzi, invece, la morale di Banksy emerge ancora una volta con tutta la sua chiarezza.

Un senzatetto su una panchina, trainata da renne dipinte sul muro, è immortalato dal video di Bansky comparso sulla sua pagina Instagram: la condizione di clochard che diventa peggiore nei mesi più freddi, nei giorni più brevi, nei momenti in cui servirebbe anche calore umano, durante le ricorrenze natalizie.

L’opera prende il nome di “God bless Birmingham“, realizzata in Vyse Street, il quartiere dei gioielli, accanto ad un bidone.

Il video scorre sulle note di I’ll be home for Christmas cantato da Joy Williams, e vede Ryan nell’atto di stendersi sulla “sua” panchina. La didascalia del video postato è la seguente: «Dio benedica Birmingham. Nei 20 minuti in cui abbiamo filmato Ryan su questa panchina, i passanti gli hanno offerto una bevanda calda, due barrette di cioccolato e un accendino, senza che lui chiedesse mai nulla».

Un elogio alla città e agli abitanti di Birmingham che nasce da una denuncia. I commenti della gente riprendono l’idea di Banksy: “è bello sapere che abbiamo ancora brave persone in questo mondo crudele”, “Dio benedica te Banksy”, “spero che tutti abbiano un buon Natale e che siano al sicuro”, “c’è speranza”, “l’umanità esiste”, “Dio benedica tutti coloro che cercano di fare un cambiamento positivo in questo mondo crudele”.

Artisti di strada e vandalismo: nasi rossi non originali

L’opera è ormai ibrida: misto di arte e vandalismo. Qualcuno ha disegnato nasi rossi sui musi delle renne, rendendo l’immagine vicina all’idea di clown. Questo è quanto riportato dall’account twitter @IAmBirmingham: “A quanto pare, qualcuno ha già dipinto brillanti nasi rossi sulle renne dell’ultima opera di street art di #Banksy a #Birmingham. Accidenti, non ci hanno messo molto…

https://twitter.com/IAmBirmingham/status/1204116856648486912?s=20

Banksy non ha rilasciato commenti a questo gesto di difficile interpretazione: tentativo di contaminare il disegno o arricchirlo di un tono natalizio? D’altra parte è stato utilizzato il colore rosso, per dipingere il naso: un rimando a Rudolph, la renna più famosa del mondo, molto probabilmente. Il gesto è stato annunciato dal quotidiano inglese The Guardian, affermando che l’accaduto è avvenuto nella notte tra lunedì 9 e martedì 10 dicembre.

Banksy conferma per l’ennesima volta la sua bravura, nelle panni di artista, ma sopratutto nelle vesti di osservatore del mondo, capace di cogliere dettagli tristi che siamo soliti sottovalutare.

Commenti