Babacar salva i viola all’89’, al Marassi finisce 2-2 tra Sampdoria e Fiorentina

0
803

Al Marassi di Genoa si sfidano Sampdoria e Fiorentina per la XXXI giornata di Serie A, parte meglio la squadra di di casa che al 5′ è già in vantaggio grazie al quinto gol in campionato di Bruno Fernandes; il centrocampista blucerchiato si rende ancora pericoloso al 22′ con un tiro sottoporta in seguito ad un errore della difesa avversaria ma Tatarusanu riesce a respingere.

https://youtu.be/cm-UjIa7svg

Nella parte finale del primo tempo la Fiorentina impone un ritmo alto di gioco e prova a tutti i costi a segnare il pareggio soprattutto con Bernardeschi e Babacar che però non riescono a concretizzare, si va così all’intervallo sul risultato di 1-0.

Ritmi alti anche nella ripresa, la Fiorentina attacca e riesce a segnare il gol del pareggio al 60′ con il colpo di testa di Rodriguez sugli sviluppi di un calcio d’angolo; i padroni di casa rispondo subito segnando il gol del 2-1 al 71′ grazie al tiro di Alvarez servito bene da Schick.

Sousa vuole assolutamente il pareggio e inserisce Chiesa al posto di Milic aumentando il potenziale offensivo, i viola continuano ad attaccare costantemente e nel finale di partita trovano il gol del pareggio con un gran tiro da fuori di Babacar; l’attaccante senegalese sfiora addirittura il gol vittoria al 94′ ma Viviano riesce a salvare il risultato con una prodezza.

Termina così 2-2 la partita tra Sampdoria e Fiorentina, un pareggio che rallenta la corsa all’Europa della Fiorentina ora a quota 52 punti mentre i blucerchiati confermano il buon momento di forma dopo la vittoria contro l’Inter della scorsa giornata.

 

Tabellino

SAMPDORIA – FIORENTINA 2-2

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Dodò (76′ Regini), Bereszynski, Silvestre, Skriniar; Barreto, Bruno Fernandes (65′ Praet), Linetty (69′ Alvarez); Torreira; Schick, Quagliarella.

A disposizione: Puggioni, Falcone, Simic, Pavlovic, Palombo, Cigarini, Djuricic, Tessiore, Budimir.

Allenatore: Marco Giampaolo.

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Rodriguez, Astori, Badelj; Carlos Sanchez, Bernardeschi (80′ Saponara), Tello, Borja Valero; Milic (73′ Chiesa), Ilicic (46′ Kalinic); Babacar.

A disposizione: Sportiello, De Maio, Olivera, Salcedo, Tomovic, Cristoforo, Hagi, Maistro, Mlakar.

Allenatore: Paulo Sousa

Marcatori: 5′ Bruno Fernandes, 60′ Rodriguez, 71′ Alvarez, 89′ Babacar

Arbitro: Russo

Ammoniti: 25′ Rodriguez; 66′ Praet; 75′ Alvarez