Avventura in Costa Rica per vedere un tucano

Cercando tucani tropicali in Costa Rica

0
206
Avventura in Costa Rica

Avventura in Costa Rica potrebbe essere il titolo della nostra storia. Parliamo di Robin Dohrn-Simpson e del suo viaggio in Costa Rica. Nello spazio tropicale, Robin ha un solo desiderio: trovare un tucano. Il volatile tropicale è sbucato, dopo rocambolesche peripezie e fantastiche escursioni Robin ce l’ha fatta. Robin ha visto un tucano.

Avventura in Costa Rica per vedere un tucano…ma quali sono le caratteristiche di questo animale?

I tucani sono volatili sfuggenti e hanno l’abitudine di volare presso immense valli al mattino presto e nel tardo pomeriggio. I tucani presentano dei particolari tratti distintivi quando si librano nell’aria e in particolare questi uccelli volano di traverso per compensare i loro becchi grandi e pesanti di colore giallo, verde e blu. I volatili esotici hanno gole e casse di un giallo brillante con un corpo nero lucido. Probabilmente le specie di tucani sono 37 e tutte abitano le pianure dell’America centrale e del Sud America tropicale.

Le folli escursioni nel fiume

Il protagonista della nostra storia ci fa sapere anche delle sue spericolate escursioni di rafting lungo il fiume. Una zattera e bellissimi alberi e piante lungo i corsi d’acqua: palme esotiche, aria profumata di cannella e caimani. L’escursione nel fiume è stata in realtà una guerra d’acqua. Che cos’è una guerra d’acqua? I turisti viaggiano su una zattera lungo il fiume ma le zattere spesso si scontrano procurando forti ma non pericolosi boati. Questi creano dei gavettoni di acqua tra gli stessi turisti. Tantissimi uccelli posteggiano tra i rami degli alberi lungo il fiume: martin pescatori, aironi e anche sfuggenti trogon di Baird. Ma i tucani? Ci sono o non ci sono in Costa Rica?

In Costa Rica con tucani o senza?

Non ci dimentichiamo che il desiderio del protagonista della nostra storia è quello di vedere un tucano. Robin ci dice che ha vissuto la sua ultima mattinata in Costa Rica seduto sul balcone immerso nell’aria costaricana e nel sapore del caffè. D’improvviso ha sentito il rumore somigliante a un battito di ali, tra lo stupore e la gioia ha alzato gli occhi al cielo e finalmente ha visto un tucano. Il suo occhio ha seguito quel meraviglioso volatile che gli girava intorno. È proprio vero, le cose arrivano quando meno si aspettano!


Primo Paese ad emissioni zero? La Costa Rica ci prova

Luoghi da sogno per i nomadi digitali


Commenti