giovedì, Luglio 25, 2024

Avena, guida sui tipi e metodi cottura, e la ricetta

Mentre molti presumono che l’avena a cottura rapida sia cibo per bambini molliccio, in realtà di avena ne esistono di molti tipi e hanno molto da offrire. Nonostante la grana sia relativamente più piccola, quando si tratta di cuocere, la cottura rapida è capace di una croccantezza scoscesa piuttosto impressionante.

Ci sono molti altri tipi di avena

Confuso sulla varietà assoluta? Esaminiamo insieme il corridoio dei cereali. Ecco tutte le diverse varietà di avena e il modo migliore per usarle, e vedremo se riesco a convincerti che la cottura veloce è dove si trova.

Tipi di avena

L’avena è un cereale integrale senza glutine. Nella loro forma più pura (leggi: non trasformata), sono ricoperti da uno scafo non commestibile. Ma una volta rimosso questo scafo, inizia tutto il divertimento.

Semola

I chicchi di avena sono i chicchi nel loro stato più grezzo, essenzialmente il chicco intero e intatto. Le semole dovrebbero essere cotte, in quanto sono più facilmente digeribili se lo fai. Poiché sono così non trasformati, impiegano più tempo di cottura per ammorbidirsi. Per velocizzare le cose, immergili per una notte prima di pianificare di cucinarli. Le semole sono deliziosamente gommose, gustose e ricche di noci e sono ciò da cui derivano le altre varietà.

Steel-Cut o avena irlandese

L’avena tagliata in acciaio o irlandese sono semole che sono state affettate con una lama d’acciaio in pezzetti grossolani. Sembrano quasi chicchi di riso tagliati a pezzi. L’avena tagliata in acciaio è più lavorata delle semole, quindi cuociono leggermente più velocemente. Sono più masticabili della tua farina d’avena istantanea standard, poiché assorbono meno acqua rispetto ai loro fratelli più elaborati. Anche se sono una deliziosa ciotola per la colazione , in genere non cuocio con loro a meno che non stia facendo la farina d’avena al forno. In altre applicazioni, come un crumble o un impasto per biscotti di farina d’avena o tagliata in acciaio tende a rimanere troppo gommosa e dura.

Avena scozzese

L’avena scozzese si ottiene macinando le semole, piuttosto che affettandole. Producono un cereale più cremoso rispetto al taglio dell’acciaio. Grazie alla loro grana più fine rispetto a quella tagliata in acciaio, si comportano bene nei progetti di cottura e creano un porridge mattutino eccezionalmente ricco e vellutato.

Crumble di mirtilli e cocco all’avena

Fiocchi avena o vecchio stile

I fiocchi si ottengono cuocendo a vapore le semole, quindi appiattendole con un rullo (da cui il nome). Sono probabilmente l’avena più comune da inserire nella tua ciotola mattutina . Ma sono ottimi anche in biscotti , patatine alla frutta e muesli . Molte persone li adorano nei dolci per il loro sapore e consistenza, come in questi pancake con banana e avena.

A cottura rapida

L’avena a cottura rapida viene lavorata proprio come quella vecchio stile, ma viene arrotolata più sottile, affettata più fine e quindi cuoce più velocemente (il che è bello quando si va di fretta). Producono la più cremosa di fiocchi d’avena. A cottura rapida è ottima anche per la cottura al forno: cuoce croccante, in questo modo unico e delicato, soprattutto se usata come guarnizione sulla frutta. Aggiungono anche una consistenza eccellente ai biscotti, ma senza urlare: “Sto bene!” E producono la granola più grumosa senza l’aggiunta di un bianco d’uovo.

Istantanea

L’avena istantanea è in genere l’avena che trovi in ​​pacchetti pronti per il microonde che sono già stati addolciti e aromatizzati . A volte (se sei io) la cottura rapida e l’istantaneo sono indicati in modo intercambiabile, ma in genere “istantaneo” si riferisce a quella precotta (anche se non sempre) e spesso con una combinazione di componenti aggiuntivi.

Ricetta: Muesli speziati al Chai

Ispirato al masala chai, questo muesli non troppo dolce è aromatizzato con tè nero finemente macinato per una piacevole astringenza che integra le spezie riscaldanti.

Ingredienti per 6 tazze

  • 1 Sacchetto di tè nero
  • 2 Tazze di avena vecchio stile
  • 1 Tazza di semole di grano saraceno
  • 1 Tazza di fiocchi di cocco non zuccherati
  • 1⁄2 Tazza di semi di zucca crudi
  • 1⁄2 Tazza di semi di girasole crudi
  • 1⁄2 Tazza di noci tritate grossolanamente
  • 1 Cucchiaino di zenzero macinato
  • 1⁄2 Cucchiaino di cardamomo macinato
  • 1⁄2 Cucchiaino di chiodi di garofano macinato
  • Pepe nero appena macinato
  • 2 Cucchiaino di cannella macinata; più altro per servire (opzionale)
  • 1⁄4 Tazza di salsa di mele non zuccherata
  • 1⁄4 Tazza di olio di cocco vergine o olio vegetale
  • 1 Cucchiaino. Cristallo di diamante o 1⁄2 cucchiaino. Sale kosher di Morton
  • 6 Cucchiaio di miele; più altro per servire (opzionale)
  • Yogurt al cocco o al latte intero e fette di pera o mela (per servire)

Preparazione

  1. Preriscaldare il forno a 200° gradi. Togliere le foglie di tè dal sacchetto e macinare finemente in un mulino a base di spezie (dovresti avere circa 1 cucchiaino).
  2. Frullare il tè macinato, l’avena, le semole di grano saraceno, i fiocchi di cocco, i semi di zucca, i semi di girasole, le noci, lo zenzero, il cardamomo, i chiodi di garofano, qualche macinata di pepe e 2 cucchiaini di cannella in una grande ciotola per unire.
  3. Cuocere la salsa di mele, l’olio, il sale e 6 cucchiai di miele in una piccola casseruola, sbattendo per unire, a fuoco medio fino a quando non è tiepido, circa 1 minuto.
  4. Versare la miscela di salsa di mele sulla miscela di avena e mescolare con una spatola di gomma flessibile fino a quando la miscela di avena è completamente rivestita.
  5. Stendere la granola su una teglia rivestita di pergamena e cuocere, mescolando ogni 15 minuti, fino a doratura profonda e asciutta al tatto, 40-45 minuti.
  6. Lascia raffreddare.
  7. Servire il muesli in ciotole con yogurt, pera e altro miele e cannella (se lo si desidera).
  8. Nota: Fai in anticipo: la granola può essere fatta con 2 settimane di anticipo. Conservare a tenuta d’aria a temperatura ambiente.
Claudia Cornacchini
Claudia Cornacchini
Claudia Cornacchini è redattrice presso periodicodaily, dove scrive di attualità, cultura, salute, nutrizione, tra le altre cose. Ha conseguito un diploma di maestra d'arte ed è naturopata certificata.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles