domenica, Luglio 21, 2024

Autoritratto storia al femminile con Jennifer Higgie

Per Jannifer Higgie l’affermazione delle donne nel panorama artistico corrisponde alla maggiore visibilità muliebre in società. Il libro “In the mirror and the palette” definisce il cambiamento nel momento in cui le artiste si rappresentano. Quindi, l’autoritratto storia al femminile di presa di coscienza di sé e del mondo.


Nel Cinquecento e Seicento pittrici e donne moderne


Autoritratto storia al femminile, perché un’opera?

Le biografie tradizionali delle pittrici dal 16° secolo ad oggi descrivono le vite e le esperienze personali che le hanno rese celebri. Tuttavia pochi scritti si soffermano sul percorso che porta la donna a prendere colori e pennelli e a raffigurarsi, utilizzando la tela come uno specchio. Un lavorio interiore, una riflessione sulla propria condizione e le capacità da esprimere. L’autrice definisce così l’artista del passato che usa la creatività per presentarsi e affermarsi in società.

Il femminismo nell’arte del Novecento

Le donne cominciano a farsi strada nel mondo dell’arte nel Cinquecento, ma nel Novecento la creatività diventa emancipazione. Negli anni Settanta i movimenti femministi hanno usato l’espressione plastica e figurata per comunicare un messaggio di parità sessuale. Attraverso dipinti e installazioni le protagoniste del cambiamento hanno proposto il superamento di alcuni preconcetti. Giovani in carriera, libere e consapevoli, possono aspirare a qualcosa in più che ad essere buone massaie.

“In the mirror and the palette”

Higgie, ex responsabile della rivista “Frieze”, realizza un’opera che comprende alcune biografie di artiste. I capitoli sono però incentrati su stati d’animo, solitudine, allucinazione, che le creative le suggeriscono. Artemisia Gentileschi, Angelica Kauffman, Alice Neel, Helene Schjerfbeck, Suzanne Valadon e Frida Kahlo sono alcune delle personalità che studia. Il filo conduttore delle descrizioni delle donne è il motivo per cui hanno realizzato un autoritratto. Un percorso di analisi che mette in luce le convinzioni e il contesto in cui si muovono le talentuose. Il libro, edito da Weidenfeld & Nicolson, costa 18,20 €.

Odette Tapella
Odette Tapella
Vivo in piccolo paese di provincia. Mi piace leggere, fare giardinaggio, stare a contatto con la natura. Coltivo l'interesse per l'arte, la cultura e le tradizioni.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles