alt="autobus fuori strada"

Un morto e 37 feriti. E’ questo il bilancio attuale dell’incidente avvenuto questa mattina poco dopo le 9 sull’Autopalio, il raccordo autostradale che collega Siena con Firenze. Un autobus turistico di due piani, che trasportava oltre 50 persone, è andato fuori strada distruggendo il guard-rail e ribaltandosi nella scarpata. A bordo una comitiva di turisti dell’Europa dell’Est, prevalentemente russi, che erano partiti da Montecatini Terme per visitare Siena.

Al momento è stata accertata una sola vittima, una donna di circa 40 anni, che era la guida turistica della comitiva. I feriti, invece, secondo quanto comunicato dalla centrale del 118, sono 37, di cui 33 codici verdi, riportanti ferite lievi, e sono stati smistati negli ospedali vicini di Siena e Poggibonsi. Gli altri 4 feriti sono codice giallo e sono stati ricoverati all’ospedale Le Scotte di Siena in gravi condizioni. Molti altri turisti, invece, sono usciti illesi dalla colluttazione e alcuni di loro hanno rifiutato l’assistenza medica, ma sono stati comunque trasportati al sicuro. L’autista dell’autobus è stato sottoposto subito ad alcool test ma è risultato negativo. Sono ancora da chiarire, quindi, le cause dell’incidente.

alt="soccorsi Autopalio"

Pochi minuti dopo lo schianto hanno iniziato ad arrivare i mezzi di soccorso, compreso l’elisoccorso Pegaso, le forze dell’ordine, la protezione civile e i vigili del fuoco, che hanno messo a disposizione diversi mezzi per estrarre le persone coinvolte e rimaste intrappolate sull’autobus. Anche gli autisti che hanno assistito all’incidente si sono subito mobilitati per prestare i primi soccorsi. Per garantire la massima sicurezza nelle operazioni di salvataggio l’Anas ha chiuso il raccordo autostradale in entrambe le direzioni per circa 5 ore.

Sono state eseguite le rilevazioni dell’incidente e nelle prossime ore, con l’aiuto dei testimoni si cercherà di stabilire cosa ha portato allo sbandamento del mezzo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here