AUKUS: la nuova alleanza anti-Cina di USA-UK-Australia

0
405
AUKUS

USA, Gran Bretagna e Australia stringono un’alleanza anti-Cina. I tre Paesi hanno lanciato un partenariato per la zona indo-pacifica per contenere la “minaccia cinese”. L’alleanza si chiamerà “AUKUS” e permetterà all’Australia di dotarsi di sottomarini a propulsione nucleare.  

AUKUS: cos’è la nuova alleanza USA-UK-Australia?

Il presidente americano Joe Biden ha annunciato un piano per condividere tecnologie avanzate con Gran Bretagna e Australia nel tentativo di contrastare la Cina. In un meeting virtuale il primo ministro britannico Boris Johnson e il premier australiano Scott Morrison hanno discusso con il presidente americano dell’alleanza di sicurezza trilaterale “AUKUS”. L’alleanza consentirà all’Australia di dotarsi di sottomarini a propulsione nucleare. Questo ha scatenato l’ira di Parigi, che vede sfumare un contratto da 31 milioni di euro con Canberra e giudica la decisone deplorevole. Anche la Nuova Zelanda fa sapere che non intende permettere ai sottomarini di entrare nelle sue acque. Il presidente Biden ha tuttavia assicurato che “la Francia resta un partner chiave e non ci sono divisioni ragionevoli che separano gli interessi dei partner atlantici e pacifici”.

Cosa potranno condividere i tre Paesi?

AUKUS consentirà ai tre Paesi di condividere informazioni in diverse aree. Tra queste l’intelligenza artificiale, le minacce informatiche, i sistemi sottomarini e la capacità di attacco a lungo raggio. Come parte del patto, gli Stati Uniti e il Regno Unito condivideranno le loro conoscenze su come mantenere le infrastrutture di difesa nucleare. Biden, nel meeting virtuale, ha affermato: “Con AUKUS, le nostre nazioni aggiorneranno e miglioreranno la nostra capacità condivisa di affrontare insieme le minacce del 21° secolo, proprio come abbiamo fatto nel secolo scorso. AUKUS riunirà i nostri marinai, i nostri scienziati e le nostre industrie per mantenere ed espandere il nostro vantaggio nelle capacità militari e nelle tecnologie critiche, come cyber, intelligenza artificiale, tecnologie quantistiche e domini sottomarini”.


Leggi anche: G7: Biden vuole contrastare il progetto infrastrutturale della Cina