Un potentissimo attacco informatico, mai visto prima, è in corso in tutto il mondo. Il virus, dal nome “Wannacry” cioè “voglio piangere”, sta mandando in tilt i computer, provocando disagi talmente pesanti che molti ospedali del Regno Unito stanno trasferendo i malati gravi in altre strutture e invitando quanti hanno necessità di curarsi a rimanere nelle proprie abitazioni, eccetto in casi gravissimi.

Il servizio sanitario britannico ha dichiarato che non sono stati rubati i dati dei pazienti e che sui pc è comparso il messaggio con la richiesta del pagamento, di un riscatto di 300 dollari in bitcoin, che anche se soddisfatta potrebbe non risolvere la situazione.

E’ la prima volta, a parere degli esperti, che vengono lanciati decine di migliaia di attacchi nello stesso momento. Ciò sarebbe avvenuto tramite una cyber arma, della National Security Agency americana, trafugata dal gruppo hacker Shadow Brokers.

Il ransomware, Wanna Cryptor, agisce quando l’utente apre il file infettato; tutti gli altri sani, presenti sul PC, vengono criptati e diventa impossibile ripristinare il sistema operativo a causa della cancellazione delle sue copie di sicurezza.

La tv inglese BBC ha riferito che numerosi disagi sono stati registrati pure sulla rete telefonica spagnola, in qualche università italiana (anche se non ha specificato quale), negli Stati Uniti, in Russia, a Taiwan, in Cina, in Portogallo e in Vietnam.

 

 

 

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here