Allo stadio Atleti Azzurri d’Italia Atalanta e Chievo si sfidano nella XXXVIII giornata di Serie A in un clima di festa generale, i padroni di casa però vogliono vincere per raggiungere temporaneamente il quarto posto e mettere pressione alla Lazio.

https://youtu.be/Ci8CMkoaoHQ

Parte meglio la squadra di Gasperini che mantiene il pallino del gioco per tutto il primo tempo con il Chievo costretto a difendersi e a ripartire in contropiede ma il clima quasi estivo abbassa il ritmo del gioco, l’occasione più importante capita sui piedi di Gomez che al 38′ che sfiora il palo su punizione; si va all’intervallo sul punteggio di 0-0, nella ripresa i nerazzurri entrano in campo più determinati e si portano in vantaggio al 52′ grazie a Gomez che batte Seculin da distanza ravvicinata su assist di Cristante.

L’Atalanta continua a dominare sul piano del gioco e si rende pericolosa con la velocità dei suoi attaccanti, al 77′ Cristante impegna Seculin con un bel tiro dal limite dell’area; nel finale Gasperini concede la standing ovation a due pilastri della squadra bergamasca come Migliaccio e Raimondi, il Chievo prova ad attaccare alla ricerca del pareggio ma la difesa nerazzurra fa buona guardia e mantiene il risultato di 1-0 fino alla fine della partita.

Con questa vittoria l’Atalanta si porta momentaneamente in quarta posizione con 72 punti in attesa di Crotone-Lazio e festeggia davanti ai propri tifosi la conquista dell’Europa League mentre la squadra di Maran conclude il suo campionato in quattordicesima posizione con 43 punti.

 

Tabellino

ATALANTA – CHIEVO 1-0

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Masiello, Caldara; Conti, Raimondi (51′ Spinazzola), Cristante, Gomez (71′ Kessie); Freuler; Kurtic (87′ Migliaccio), Petagna

A disposizione: Mazzini, Zukanovic, Hateboer, Bastoni, D’Alessandro, Grassi, Pesic, Paloschi, Mounier

Allenatore: Gian Piero Gasperini

CHIEVO (4-3-2-1): Seculin; Spolli, Cesar, Gobbi, Cacciatore; De Guzman (62′ Vignato), Izco, Birsa (71′ Kiyine); Bastien, Depaoli; Inglese (47′ Pellissier)

A disposizione: Bressan, Sorrentino, Pogliano, Sardo, Frey, Troiani, Rabbas, Gakpé, Isufaj

Allenatore: Rolando Maran

Marcatori: 52′ Gomez

Arbitro: Celi

Ammoniti: 78′ Caldara

Commenti