Astorflex donna SS23: nuove scarpe versatili e sostenibili

0
393
Collezione Astorflex donna SS23
Scarpe Astorflex donna Primavera-Estate 2023 (Foto concessa da ufficio stampa).

È arrivata la nuova collezione Astorflex donna per la Primavera-Estate 2023. La gamma comprende tante novità che, allo stesso tempo, rispecchiano appieno le caratteristiche dell’azienda mantovana che punta sempre a produrre scarpe destinate a durare nel tempo. In questo modo, i suoi modelli non passano di moda alla svelta. Le calzature sono adatta ad uno stile versatile, timeless e gender fluid.

Quali sono le scarpe Astorflex donna SS23?

I modelli Leaflex e Lennyflex della collezione Astorflex donna SS23 sono una rivisitazione in chiave moderna delle tipiche calzature in cui elementi naturali come il legno e la pelle inconcia vegetale vengono combinati per garantire scarpe dallo stile unico ed evergreen. Ci sono poi anche l’Okioflex e la Petflex, ossia gli scamosciati dai colori variegati con le suole in cuoio di bufalo, che si possono trovare anche in Emyflex e Jettyflex.

Astorflex Uomo: nuova collezione Autunno-Inverno 2022

I modelli intramontabili delle calzature Astorflex

In Astorflex donna SS23 troviamo anche l’iconico Daffyflex. Si tratta di un boot alla caviglia sfoderato e cascante realizzato in scamosciato cerato su suola di cuoio anticata. In questo modo si ottiene un design heritage, simbolo della qualità dell’azienda lombarda. Gli altri modelli permanenti sono il rinnovatomo cassino Eleflex, la berby Lotoflex decostruita e sfoderata. L’allacciatura bassa di questa scarpa e i sottopiedi in lattice memory (presenti anche sulle altre calzature Astorflex) assicurano un’ampia comodità al piede, per passeggiate lunghe e piacevoli.

Astorflex è presente in 26 Paesi diversi

Le scarpe di Astorflex sono ormai conosciute in tutto il mondo. La società di calzature italiana, infatti, vanta clienti in 26 Paesi differenti, tra i quali figurano Sati Uniti e Corea del Sud. Le caratteristiche di fondo delle calzature sono il design sempre rinnovato e alla moda e, in più, una produzione che risulta tracciabile e trasparente. L’attività produttiva italiana al 100% garantisce un rapporto diretto tra l’azienda e i fornitori. Tutti i dipendenti che lavorano nella realizzazione delle calzature è totalmente tutelato nel rispetto dei suoi diritti fondamentali che vanno dalla sicurezza all’equità nella retribuzione, fino al rispetto degli orari di lavoro e dei turni di riposo.