Assange necessita aiuto a livello internazionale

0
389
Assange premiato dal giornalismo russo

La portavoce del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha ricordato l’importanza nel non dimenticare gli sforzi di Assange come giornalista. Ha poi aggiunto che Assange necessita aiuto dalle organizzazioni internazionali, i cui rappresentanti hanno per la maggior parte condannato il trattamento fatto al giornalista.

Le organizzazioni internazionali continuino ad aiutare Assange

La Russia invita le agenzie internazionali e le organizzazioni per i diritti umani a continuare ad aiutare il creatore di Wikileaks, Julian Assange.

Chiediamo alle agenzie internazionali, alle organizzazioni per i diritti umani e alla comunità professionale di continuare a fare ogni sforzo per salvare la vita di Assange e proteggere la sua dignità“.

La comunità professionale è unita nell’affermare che il trattamento disumano del capo di WikiLeaks riguardi ogni giornalista. Le azioni contro Assange minano il futuro del giornalismo investigativo“, ha detto il diplomatico.

La portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha dichiarato che Mosca intende parlare dell’arresto del fondatore di Wikileaks Julian Assange all’interno di organizzazioni internazionali.

Solleveremo sicuramente questa situazione all’interno delle organizzazioni internazionali“, ha detto. “Penso che le organizzazioni giornalistiche dovrebbero avere voce in capitolo, perché la situazione è senza precedenti“, ha aggiunto.


Assange premiato da giornalisti russi


Assange necessita aiuto per le sue pessime condizioni di salute

Attualmente è confermato che lo stato di salute del giornalista sta gradualmente peggiorando, tanto che non è riuscito a partecipare a una breve udienza tecnica.

I medici gli hanno sconsigliato di usare aree e attrezzature comuni del carcere di massima sicurezza di Belmarsh, dove è rinchiuso.

Non è la prima volta che si parla delle cattive condizioni di salute del creatore di Wikileaks. Lo scorso novembre un team di dottori britannici aveva firmato una lettera collettiva che ne chiedeva la liberazione per il suo pessimo stato, influenzato anche dalle condizioni estreme di detenzione: «Il signor Assange necessita di urgenti visite mediche che ne determinino le sue condizioni fisiche e mentali», riporta il documento, «se questo non potrà essere possibile in tempi brevi, temiamo che il signor Assange possa perdere la vita in prigione. È una situazione davvero urgente», riportava l’appello.

Assange è stato premiato dall’Unione dei giornalisti Russi con il premio di Solidarietà. “Premio che va ai giornalisti più coraggiosi” afferma Solovyev.

Julian Assange ha fondato il portale WikiLeaks nel 2006 per pubblicare informazioni classificate sulle attività di diversi governi, tra cui quello degli Usa.

Dopo le accuse di molestie che gli sono state mosse dalla Svezia nel 2012, Assange si è rifugiato nell’ambasciata ecuadoriana di Londra per sfuggire all’estradizione. Nell’aprile 2019, il Presidente dell’Ecuador Lenin Moreno ha ritirato il suo consenso all’asilo e Assange è stato arrestato dalla polizia metropolitana del Regno Unito per non essere comparso in tribunale a Londra nel 2012.

Commenti