Artkeys Prize valorizza i giovani talenti del Cilento

Gli artisti selezionati parteciperanno a una mostra collettiva dal 19 al 27 novembre

0
376
Artkeys prize
Artkeys prize

Artkeys Prize è il Festival di arte contemporanea nelle diverse categorie di pittura, scultura e installazione, fotografia, video arte e performance. Il Premio si rivolge a tutti gli artisti del panorama nazionale ed internazionale, senza limiti di età e nazionalità. I 70 finalisti saranno annunciati dal 1 settembre.


Premio Giovan Battista Calapai a Camilla Gurgone


Qual è la finalità di Artkeys Prize?

Il Premio è organizzato dall’Associazione Blow-Up e dal Collettivo Vyolaa, composto da: Marianna Battipaglia, Mabel D’Amore, Nadia Miglino, Francesco Monk e Rudy Zoppi. Lo scopo è promuovere e valorizzare l’arte contemporanea nella splendida cornice del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e degli Alburni. Le passate edizioni dell’iniziativa hanno visto la partecipazione di artisti provenienti da ogni parte di Europa e del mondo. Inoltre, hanno registrato grande riscontro di pubblico e delle istituzioni, nonché le collaborazioni cl Castello Angioino Aragonese di Agropoli, il Museo del Mare di Pioppi. Hanno partecipato anche il Castello di Pollica e i Comuni di Agropoli, Laureana Cilento, Rutino e Cetara. Grandi nomi anche per le Giurie con la presenza di Daniele Ciprì, Antonio Rezza e Flavia Mastrella, Antonello Tolve, Gianni Comunale, Nuvola Lista, Giulio Rincione. Ci sono poi: Roberto Sottile, Enrica Feltracco, Antonello Silverini, Grazia La Padula e Lorenzo Ruggero. 

La mostra dei finalisti del Artkeys Prize

La Giuria che ha scelto i migliori artisti era composta da: Manuela De Leonardis,Storica dell’arte, Giornalista e Curatrice indipendente, Alberto Dambruoso Critico d’arte. Tra i selezionatori anche Marilena Morabito, Curatrice, e un quarto giurato. I lavori saranno presentati in una mostra collettiva nell’area dell’Ex Tabacchificio di Borgo Cafasso, a due passi dall’area archeologica di Paestum, dal 19 al 27 novembre. Durante il vernissage del Premio saranno annunciati i vincitori di ogni sezione: ai primi posti sarà corrisposto un riconoscimento in denaro (dotazione complessiva 8000 euro). I secondi potranno partecipare delle Residenze d’Arte messe a disposizione da enti e aziende presenti su tutto il territorio cilentano. 

Artkeys Prize

Nasce con la volontà specifica di rafforzare il valore dell’Arte come spirito di rinascita e contributo all’incentivazione del turismo e dell’imprenditorialità. Si mette in relazione al territorio, il Cilento, patria della dieta Mediterranea, dove Ancel Keys, biologo e fisiologo statunitense, la studiò e pose le basi per inserirla nei beni Unesco. A lui è dedicato e ispirato il nome del Premio che intende assimilare la tenacia e i valori con cui ha lavorato e valorizzato il tipo di alimentazione. Il movimento Artkeys ha quindi come obiettivo primario la promozione degli artisti che sviluppano la propria arte all’interno del contesto. Le precedenti tre edizioni hanno, infatti, permesso una maggiore conoscenza del luogo richiamando un incredibile numero di turisti e visitatori che hanno potuto, così, scoprire le ricchezze e le peculiarità della zona.

Contest Artkey Box

ArtKeys Prize indice ogni anno anche un contest, Artkeys Box, per la selezione di un’illustrazione a tema libero che sarà stampata con tecnica serigrafica sul box del catalogo del Premio. Un cofanetto che raccoglie tutte le opere selezionate e sarà consegnato a tutti i finalisti e ai componenti della Giuria. Raffigurerà un’opera di Lorenza Pleuteri, vincitrice del contest Artkeys Box 04. Tutte le info e il bando sono disponibili al sito dell’iniziativa.

Immagine da cartella stampa.