“ArT you ready?”, il flash mob del patrimonio cultura

Il Mibact ha promosso la campagna "ArT you ready?". Nella giornata di domenica 29 tutti gli igers italiani, fotografi e visitatori posteranno sui social immagini di musei e siti archeologici

0
571
Art you ready

“ArT you ready?”, l’evento virtuale promosso dal Mibact

“ArT you ready?” è il titolo di un grande evento virtuale che si terrà nella giornata di domani, domenica 29 marzo 2020. L’emergenza Covid-19 è entrata a gamba tesa nella vita di tutti gli italiani cambiandone radicalmente le abitudini. I classici luoghi di folla sono ora avvolti dal silenzio; anche i musei sono soli, nessuna fila, nè occhi meravigliati. Misure dolorose ma necessarie per arginare il contagio. Il Mibact però non soccombe all’angoscia di non poter aprire le porte dell’arte e dunque ha organizzato una manifestazione digitale: il flash mob del patrimonio culturale. Il Ministero invita gli igers italiani, i fotografi e i visitatori a postare, nella giornata di domani, immagini di musei o di siti archeologici.

La Cappella Sistina

Gli hashtag #artyouready #emptymuseum

“ArT you ready?” sarà dunque un grande flash mob foriero di un prezioso pensiero: l’arte non ci lascia soli. Tutti gli italiani domani si sentiranno ancor più parte di una comunità attraverso la condivisione di immagini di arte e idealmente riempiranno tutti i musei d’Italia. Con gli hashtag #artyouready e #emptymuseum, le comunità igers, gli influencer, ma anche tutti i fotografi professionisti o amatoriali e i visitatori di tutte le generazioni sono invitati a pubblicare per l’intera giornata di domani le foto realizzate all’interno di musei, parchi archeologici, biblioteche e archivi d’Italia, dando preferenza a quelle prive di persone.

Il patrimonio culturale è vivo!

Il patrimonio culturale dell’Italia è sempre vivo e il flash mob di domani ricorderà a tutti gli italiani la sua importanza. A tutti gli italiani ricorderà anche che l’arte e la cultura sono gli elementi distintivi del Paese. Domani quindi, che si tratti di andare a ripescare le foto nella galleria del proprio smartphone, di rispolverare vecchi album fotografici o di portare alla luce vecchie immagini in bianco e nero, la giornata su Instagram sarà un modo per raccogliere e condividere sul web la bellezza del patrimonio culturale italiano.

Leggi anche Iorestoacasa, flash mob alle ore 18: 00

Commenti