Arriva la neve: ecco quando scenderà la neve in pianura

0
343
Arriva la neve

Arriva la NEVE. Ecco quando scenderà fino in pianura. Freddo e neve in grande stile su parte dell’Europa, mentre in Italia bisognerà attendere un po’ più del previsto

Arriva la neve sale l’attesa per le prime nevicate sull’Italia, in considerazione del meteo che si farà gradualmente più invernale nel corso della prossima settimana. La neve inizialmente rimarrà relegata verso i soli rilievi montuosi, in quanto l’aria fredda irromperà solo gradualmente. Nei primi giorni della settimana, in particolare, prevarrà un flusso ancora mite pilotato da correnti occidentali.

Le nevicate attese sulle Alpi, soprattutto sui settori occidentali, non scenderanno generalmente al di sotto dei 1200 metri. Tra l’altro non si tratterà di nevicate consistenti e pertanto nemmeno l’intensità delle precipitazioni potrà aiutare la neve a spingersi a quote più basse. Gli accumuli in quota non andranno oltre i 15-20 centimetri di neve fresca, che riguarderanno principalmente le Alpi del cuneese.

Sta per sbarcare l’Inverno: sarà un super ribaltone

Tempeste di neve storica tra la Cina e Mongolia

Arriva l’Artico: meteo dicembre dalle potenzialità invernali enormi

Qualche spruzzata di neve potrà aversi anche sulle vette appenniniche più alte della dorsale centro-settentrionale. I fiocchi rimarranno generalmente relegati al di sopra dei 1500-1800 metri, salvo qualche sconfinamento più in basso tra Appennino Ligure ed Ovest Emilia. Una fase di maltempo più ficcante, maggiormente di stampo invernale, prenderà corpo nel corso di metà settimana, dopo una breve tregua. La depressione che prenderà vigore ad ovest dell’Italia, alimentata da nuovi impulsi freddi dal Nord Europa, innescherà maltempo più incisivo.

Ci saranno quindi condizioni favorevoli a nevicate più copiose sulle Alpi a partire da venerdì localmente a partire dai 1000 metri. Neve a quote più elevate in Appennino. Solo a cavallo tra il weekend e l’inizio della prossima settimana l’affondo dell’aria artica potrebbe portare un ulteriore abbassamento della quota neve. Al momento non si può entrare nel dettaglio sull’ipotesi eventuale di nevicate a bassa quota, trattandosi di un’evoluzione a lunga scadenza. Tutto dipenderà dalla posizione e dalla traiettoria del vortice atteso sull’Italia. Il freddo sufficiente per la neve in pianura potrebbe però concretizzarsi solo a inizio dicembre.

Fonte: Meteo Giornale

Previous articleiCar di Apple accelera: potrebbe arrivare nel 2025
Next articleSette feriti nelle proteste di Rotterdam
Presidente dell'Associazione L'Ancora Capo Redattore Responsabile ma sono soprattutto giornalista, foto reporter e video reporter. Realizzo reportage e documentari in forma breve, in Italia e all'estero. Ho sposato Periodicodaily.com e Notiziedaest.com ed è un matrimonio felice. Racconto storie di umanità varia, mi piace incrociare le fragilità umane, senza pietismo e ribaltando il tavolo degli stereotipi. Per farlo uso le parole e le immagini. Sono un libero giornalista indipendente porto alla luce l'informazione Nazionale e Estera .. Soprattutto Cronaca, Meteorologia, Sismologia, Geo Vulcanologia, Ambiente e Clima.