Arrestato latitante 54enne: trovato a casa di alcuni parenti

0
153
Arrestato latitante

Arrestato latitante 54enne: il rapinatore seriale scovato dalla polizia in casa di alcuni parenti

Arrestato latitante 54enne e rapinatore seriale l’uomo specializzato in furti, rapine in villa e ricettazione. Riconosciuto anche grazie alla sua andatura claudicante: nel 2008 era stato ferito da due colpi di pistola mentre stava mettendo a segno un colpo

Un rapinatore seriale di 54 anni è stato arrestato dalla polizia ad Aprilia, scovato in casa di alcuni parenti. L’uomo, gravato da un provvedimento di carcerazione per l’espiazione della pena di 4 anni e 10 mesi di reclusione, è stato catturato nella mattinata di oggi, mercoledì 23 giugno.

Il 54enne, ricostruiscono dalla Questura, con la complicità di alcuni suoi connazionali, si era specializzato in reati contro il patrimonio quali ricettazione, furto e non disdegnava le rapine in ville nella zona dei Castelli Romani. Nel gennaio 2008, mentre stava proprio mentre stava mettendo a segno una rapina in villa a Velletri, venne attinto alla spalla e alla gamba da due colpi di pistola esplosi dal proprietario dell’immobile dove la banda aveva fatto irruzione in piena notte. Nonostante fosse rimasto claudicante, però, non ha rinunciato alla carriera criminale, fornendo comunque il proprio contributo in veste di autista, fungendo da palo per il sodalizio criminoso.

Aprilia (Latina) – Si uccide custode del Ex Golf Club: trovati in casa droga…

Aprilia (Latina) – Uomo cade dal lucernario di uno stabile abbandonato: ferito

Aprilia (Latina) – Ricoverata neonata con costole rotte ed evidenti segni di morsi

I poliziotti del Commissariato di Cisterna hanno quindi intrapreso articolate e meticolose indagini finalizzate ad individuare il 54enne; scoperto un appartamento ad Aprilia in uso ad alcuni suoi congiunti, nella mattinata odierna gli sforzi degli investigatori sono stati premiati. Dopo ripetuti servizi di appostamento e pedinamento, convinti della sua identità – testimoniata anche dalla sua camminata claudicante – i poliziotti lo hanno bloccato e condotto presso il Commissariato di Cisterna.

Una volta ultimati i riscontri dattiloscopici, si è avuta conferma che si trattava del 54enne ricercato, poi trasferito presso la Casa Circondariale di Vasto dove sconterà la pena.