Furgone con esplosivo bloccato al traforo del Monte Bianco, al confine con la Francia. Dentro gli agenti della squadra mobile di Milano hanno trovato due chili di tritolo e altrettanti detonatori. Un bosniaco di 56 anni, che era alla guida del mezzo, è stato arrestato.

L’esplosivo era nascosto dietro l’alloggiamento dell’autoradio. L’accusa nei confronti dell’uomo fermato è importazione e detenzione sul territorio nazionale di tritolo e detonatori.

Gli agenti hanno bloccato il bosniaco durante uno dei controlli legati alle attività di contrasto allo spaccio di droga al confine. L’arresto è avvenuto nella tarda mattinata di oggi. Il furgone ha una targa bosniaca.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here