Anzio (Roma) – Ucciso a coltellate dalla ex moglie: arrestata

0
335

Un avvocato di 57 anni è stato ucciso a coltellate dalla ex moglie ad Anzio, sul litorale laziale a sud di Roma.

La vittima si chiamava Giuseppe Cardoselli, mentre la donna – ossessionata da lui – è la 39enne Mioara Bascoveanu. L’omicidio è probabilmente avvenuto al culmine di una lite all’interno dello studio legale dell’uomo. Sul posto, in via Ardeatina, sono arrivati i carabinieri e un’ambulanza, ma i soccorritori del 118 non hanno potuto fare niente per salvare il professionista, morto all’interno dello studio.

Anzio, avvocato ucciso a coltellate nel suo studio: fermata la ex moglie

La vittima, uccisa da un fendente alla gola, sarebbe un legale del foro di Velletri. Al momento della discussione che ha portato al gravissimo fatto di sangue, nella serata di oggi, martedì 29 ottobre, pare non ci fossero altre persone presenti all’interno dello studio. Sarebbe stata proprio la donna di 39 anni, dopo aver colpito a morte l’ex coniuge, a chiamare le forze dell’ordine per dare l’allarme. All’arrivo dei carabinieri è stata fermata e dovrà ora provare a spiegare agli investigatori cosa sia accaduto.

In corso i rilievi dei carabinieri, chiamati dalla donna

Stando alle prime informazioni emerse, la 39enne avrebbe portato da casa l’arma del delitto. Restano da chiarire il movente e la dinamica esatta dell’accaduto. Pare che la coppia avesse avuto diversi scontri in passato. Questa sera l’ultimo litigio finito in tragedia. Sono in corso i rilievi da parte dei militari sulla scena del crimine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here