Gli antistaminici naturali per combattere le allergie

Le allergie possono essere combattute con degli antistaminici naturali come vitamina C e farfaraccio che non presentano sostanzialmente effetti collaterali.

0
355
Antistaminici naturali antiallergici
Quali sono gli antistaminici naturali contro le allergie.

Le allergie sono un problema comune a molte persone. Di solito, per provare ad alleviarne i sintomi, si assuomono degli antistaminici naturali che si trovano in alcuni vegetali o alimenti. Ricordiamo che queste sostanze si chiamano così perché sono in grado di fermare l’azione dell’istamina nell’organismo, ovvero la proteina dalla quale scaturiscono i tipici sintomi allergici come prurito agli occhi, gola irritata oppure starnuti continui.

Ovviamente ci sono anche i farmaci antistaminici, ma in questo caso si rischia di incappare in fastidiosi effetti collaterali come nausea o un eccessivo senso di sonnolenza. Per questo motivo, sono in aumento coloro che cercano di ricorrere a delle alternative del tutto naturali.

Ci sono, in particolare, due antistaminici naturali che possono fornire un valido aiuto a chi ha problemi di allergia: si tratta della vitamina C e del Farfaraccio.

Vitamina C e Farfaraccio: gli antistaminici naturali anti-allergici

La vitamina C, oltre a rafforzare il sistema immunitario, può essere una valida alleata contro le allergie perché rientra proprio tra gli antistaminici naturali. Una ricerca scientifica del 2018 ha riportato che, nell’insorgere di questo disturbo, è determinante lo stress ossidativo. Di conseguenza, siccome la vitamina C ricopre un’importante azione antiossidante e antinfiammatoria, può essere usata efficacemente.

Gli studiosi hanno anche scoperto che, grazie a trattamenti per endovenosa di vitamina C, si può ottenere un sensibile calo dei sintomi allergici. Infine hanno evidenziato come, coloro che lamentano una carenza di questa sostanza naturale, possano andare maggiormente incontro a malattie derivanti da allergie.

Ricordiamo che la vitamina C si trova nei seguenti alimenti: peperoni, broccoli, meloni cantalupo, cavolfiori, agrumi, fragole, kiwi, pomodori e zucche invernali.

Il secondo degli antistaminici naturali anti-allergie è il farfaraccio. Chiamato anche butterbur, è un estratto vegetale che proviene da un albero presente prevalentemente in Asia, ma anche in Europa ed in alcune zone dell’America settentrionale. Questo prodotto naturale pare sia particolarmente efficace per curare emicrania e raffreddore da fieno, meglio conosciuto come rinite allergica.

Il National Center for Complementary and Integrative Health (NCCIH) ha dichiarato che il farfaraccio può svolgere funzione da antistaminico.

Tuttavia, a differenza della vitamina C, nel caso del butterbur si possono riscontrare degli effetti collaterali, tra i quali segnaliamo: problemi respiratori, mal di testa, prurito agli occhi, sonnolenza, fatica e diarrea.

Previsioni sulle allergie per la prossima stagione

Siccome alcuni prodotti al butterbur possono contenere anche degli alcaloidi, questi possono comportare dei problemi al fegato. Per questo motivo si consiglia di scegliere i prodotti che ne sono privi.